Accedi

Login

Password




  Novità

Nessuna novità disponibile

NOVITÀ


 
16° YOUNG VOLLEY ON THE BEACH
12/02/2016

23-25 APRILE 2016- BELLARIA IGEA MARINA

TERMINE ISCRIZIONI: Venerdì 04/03/2016


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - VOLLEY LEGNANO
26/01/2016

Trezzano - Volley Legnano 3a2 ( 25 22, 20 25, 25 16, 23 25, 19 17)

 

SORRISI AMARI

 

Arriva una vittoria più sofferta del previsto per la Polisportiva che si trova ad affrontare una squadra che conosce bene, avendola già affrontata durante la fase iniziale della coppa Milano. La partita vede il Trezzano avere degli alti e bassi dovuti alla forma fisica, alla gestione della squadra e ai soliti cali di concentrazione generali. Il primo e il terzo set dimostrano che il Trezzano con uomini freschi può puntare in alto, mentre il secondo e il quarto set denotano i problemi che si porta dietro negli ultimi anni; il quinto e decisivo set vede i padroni di casa ancora una volta sotto per 6a1, ma, a differenza dell'ultima partita, gli uomini di Dongiacomo non mollano fino all'ultimo e riescono a ribaltare un risultato che sembrava già scritto.

 

Alessandrini  6  non sempre serve i compagni nel migliore dei modi, ma come al solito la difesa non lo supporta 

Colombo 6.5 nonostante qualche imprecisione in difesa, disputa una partita d'attacco molto buona, ma arriva a fine quarto set con la lingua sotto la suola delle scarpe 

Berri 6 parte forte, mettendo a segno diversi punti, poi come al solito si trova sulle gambe da metà quarto set

Setti 6+ ottimo inizialmente al servizio e fa anche qualche buon attacco, in ricezione può fare di più, quando cala viene sostituito, ma non viene più rimesso in campo

Bianchi 7 entra da mano e finisce da opposto, cambia radicalmente il volto alla partita usando l'esperienza di gioco, ma commette anche qualche sbavatura dietro

Trabace 6+ gioca due buoni set in difesa, deve limare ancora qualcosa, mentre in attacco non ha paura del muro avversario, ha il merito di chiudere l'incontro

Ferrari 6 la lunga assenza fa sì che non si trovi con il palleggio, poi ritrova la solita verve in attacco, viene sostituito a fine del terzo set 

Galbiati 6 pochi punti a referto, ma tanta sostanza a muro e tiene bene il servizio 

Spitaleri 5.5 Parte bene, ma si perde durante il match. Probabilmente non è nella forma ottimale 

Cavalchini 5.5 da banda riceve bene e attacca meglio, senza motivo viene schierato da opposto nel quarto set, per poi tornare in panchina per Trabace.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ASD PADRE KOLBE
19/01/2016

Polisportiva Trezzano - Padre kolbe 2a3  (24/26 22/25 25/21 25/22 12/15) del 19 gennaio

 

ELIMINATI SI MA CON RAMMARICO

 

Finisce con una sconfitta al tie-break l'avventura del Trezzano nella coppa Milano. La partita inizia come peggio non si potrebbe (4a15) e denota le molte lacune nella fase di ricezione e difesa, inoltre sottolinea una volta di più che nei momenti bui non si riesce a rimediare agli errori dei compagni, ma ne vengono aggiunti altri e dalla panchina non vengono fatti cambi per dare una scossa o una "sberla emotiva" ai giocatori: come si è poi verificato nel terzo e quarto set che, grazie agli innesti freschi, si è arrivati alla vittoria degli stessi. Tornare in partita dopo i primi due set persi malamente fa capire che la Polisportiva se la può giocare veramente con chiunque, ma regalare così tanti punti con squadre di pari livello o superiori è un problema e nel quinto set l'inizio è stato ancor più disastroso, 7a0 ospiti, e praticamente partita indirizzata, ma con rammarico, dato che alla fine i punti di margine tra le due compagini sono 3. Adesso testa bassa e ci si tuffa nel campionato, vero obiettivo stagionale, dove martedì affronteremo in casa il Focol

 

Alessandrini 6.5 si arrabbia perché non gli arriva una palla decente dalla ricezione, ma cerca sempre di trovare l'attacco migliore per portare a casa il punto e spesso ci riesce.

Bianchi 5 partita troppo tirata per i suoi ritmi, cercato spesso in fase di ricezione dagli avversari non ha la lucidità per portare anche buoni attacchi

Berri 7 tanta sostanza in attacco e a muro per quasi 4 set, ma metà del quarto ha la lingua sotto la suola delle scarpe e si spegne.

Setti 5 qualche buon attacco e battuta, poi cala vistosamente e viene sostituito.

Colombo 5 male in difesa e spento in attacco, non la sua miglior prova, viene sostituito a fine secondo set e non rientra più.

Galbiati 7 tanti punti in attacco e buoni muri. Una garanzia

Giussani 6.5 Entra nel terzo e cambia il volto alla squadra, deciso e cattivo in ogni fase di gioco, al quinto set cala inevitabilmente 

Tarabace 7 in difesa ancora da limare qualcosa, in attacco, invece, gioca da veterano e decide di usare la forza bruta e porta a casa numerosi punti, viene da pensare come per Giussani: fosse entrato prima?

Spitaleri 5 non è quello dell'anno scorso e lo si capisce dai molti appoggi sui 5 metri, ma nonostante metta il massimo impegno non riesce a dare le garanzie difensive che ci si aspettano da lui

Cavalchini 5.5 Fa la banda all'inizio per finire per la prima volta da inizio stagione da opposto. Ci si aspetta molto di più anche da lui nei momenti cruciali dei match.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: ZEROQUATTRO - TREZZANO
16/12/2015

Zeroquattro volley limbiate - polisportiva Trezzano 3a0 (25/16 25/14 25/22)

 

SENZA STORIA

 

L'ultima partita del girone vede le prime due della classe affrontarsi. Il Limbiate ha una categoria superiore e lo dimostra ampiamente. Il match vede sempre avanti i locali, i quali nel primo set provano e trovano l'allungo sul 13 pari facendo un parziale di 7a0; nel secondo invece fin dalle prime battute lo zeroquattro prende il largo 8a1 pronti via. Nel terzo però, complici anche i cambi del mister avversario, il Trezzano riesce a stare in partita fino al 6 pari, poi un grosso errore di incomprensione tra mister Dongiacomo e il refertista fa si che il Trezzano perda i punti inizialmente conquistati sul campo, ma al posto di deprimersi gli ospiti ritrovano energie perse nel primo set e ribaltano il risultato. l'allenatore avversario rimette i "titolari" nella mischia e la partita riprende la strada maestra.

 

Alessandrini 5.5 Parte dalla panchina, e quando entra gli avversari han già preso il largo, nei set successivi non viene supportato dai compagni in difesa, non riesce a giocare come vorrebbe.

Colombo 5- quando forza il servizio diventa devastante, in difesa non è irresistibile, e anche in attacco viene murato diverse volte.

Berri 5 pochi palloni attaccati, la fase difensiva è molto blanda, col servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria

Ferrari 5- pochissimi attacchi, qualche muro, e fuori dalla fase di difesa, può fare di meglio.

Setti 5.5 Parte come alzatore, entra nel secondo come opposto, come tutti soffre gli avversari 

Bianchi 5 non è preciso come altre volte, in difficoltà sugli attacchi avversari 

Galbiati 6.5 Entra e si fa sentire a muro, da migliorare ancora il servizio ma nel complesso un ottima partita. Faro nella nebbia

Giussani 5.5 un set giocato da banda non riesce a scalfire la difesa avversaria, in difesa non dà la solita continuità 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - SAN GIORGIO LISCATE
10/12/2015

Polisportiva Trezzano - San Giorgio  Liscate 3a1 ( 23/25 25/17 25/20 25/21)

 

ESSERCI DA PROTAGONISTI 

 

Poteva e doveva essere la partita della stagione, quella disputata tra le mura amiche giovedì sera e così è stato. Il Trezzano si trova ad un crocevia importante per il proseguo dello stagione e affronta il Liscate, squadra già affrontata l'anno scorso e col dente avvelenato in quanto battuta alle finali nazionali. Gli uomini della giovane determinata e preparata coach Iorio disputano un buon match contro un San Giorgio rimaneggiato nella formazione e che fin dai primi scambi mette in seria difficoltà il Trezzano. La Polisportiva ha dimostrato di essere capace di qualsiasi impresa e come un diesel carbura nel corso dell'incontro conquistando con tenacia lo stesso. Questo risultato, fa si che con ogni probabilità, la Pallavolo Trezzano acceda ai quarti della coppa e se martedì dovesse riuscire a sconfiggere la corazzata di Limbiate, un set perso in tutta la competizione, le semifinali arriverebbero d'ufficio.

 

Alessandrini 7 con la mente libera gestisce bene lo scorrimento del gioco. Decisivo nel terzo set con una serie si battute che fanno prendere il largo alla Polisportiva 

Colombo 6.5 converte in energia positiva le provocazioni degli avversari. In difesa si fa trovare sempre pronto 

Berri 6.5 inizio col freno a mano tirato,cresce alla distanza e trova punti giocando palle diverse dal solito, come Alessandrini ma nel quarto set al servizio crea il divario necessario per portare a casa l'incontro.

Cavalchini 5.5 la banda litiga più volte con la palla sia in attacco sia in difesa, si accorge di non essere al massimo della forma ma prova ad aiutare i compagni con il carisma

Bianchi 6.5 il capitano sa cosa fare in ogni circostanza, in difesa mette ordine e in attacco molte palle di rara esperienza 

Galbiati 6 Solita garanzia in attacco ma a muro arriva spesso in ritardo 

Ferrari 7.5 entra a metà del secondo e spacca la partita, brutale in attacco e presente al muro. Gli avversari non lo prendono mai

Spitaleri 6.5 come al solito, all'inizio la voglia di strafare fa si che commetta errori banali, ma quando mette a posto la testa diventa decisivo

Giussani 6.5 subentra a Cavalchini e insieme a Bianchi gestisce in maniera molto buona la difesa e la ricezione della Polisportiva.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - PADRE KOLBE
03/12/2015

Polisportiva Trezzano - Padre kolbe 3a2 ( 25/ 20 20/25 25/19 23/25 15/12) 

 

PRIMA A FATICA 

 

È iniziato con un 3a2 la seconda parte della coppa Fipav, un girone formato da quattro squadre dove le prime due accedono alla fase successiva. Il Trezzano parte con i favori del pronostico avendo già battuto il Kolbe 3a0, ma gli ospiti sono molto più agguerriti rispetto a pochi mesi fa e questo crea un pò di malessere generale che porta ad errori gratuiti e banali. Il match vive di fiammate da una e dall'altra parte e alla fine la squadra più forte ha avuto il sopravvento. Si spera che col tempo tutti imparino ad assumersi le proprie responsabilità ed il nervosismo si trasformi in rabbia positiva, da sviluppare sul terreno di gioco.

 

Alessandrini 5.5 nervoso prima coi compagni, poi con l'arbitro, così non sempre è lucido nelle alzate; è anche vero che non sempre è supportato dalla difesa, ma ha dimostrato di poter fare molto meglio. Molto buono il servizio

Setti 5.5 acqua e fuoco, doctor Jackie e Mister Hyde, tutto e il contrario di tutto, insomma una serata di alti e bassi, come stare sulle montagne russe

Berri 6+ schierato dall'inizio, vista l'assenza di Ferrari, si difende nella mischia come può. Cala sulla distanza, ma nel complesso bene in attacco e in battuta, a muro un ectoplasma.

Colombo 5 qualche buon punto in avvio, ma poi si spegne quasi subito come una candela, disattento in fase di ricezione, non da lui

Spitaleri 6 anche se la ricezione non sempre è precisa ci mette molta grinta e nei momenti difficili fa quelle zingarate che innervosiscono, e non poco, gli avversari

Galbiati 6.5 Entra a fine del secondo set, si accende come un diesel e quando avversari e compagni sono in riserva trova delle giocate molto importanti per spaccate in due la partita 

Giussani 5.5 Galbiati è in ritardo e viene schierato da centrale, si impegna molto in un ruolo non suo. Poco servito in attacco e non efficace al muro. 

Cavalchini 5.5 entra a gara in corso per provare a dare una scossa alla partita, non dà l'impressione di essere in serata di grazia, qualche buon pallone, ma anche qualche sbavatura dietro.

Bianchi 6.5 nonostante l'età dimostra ancora di essere un giocatore importante. In attacco ha l'esperienza, in difesa il senso della posizione e, a parte qualche errore banale, fa il suo, con il servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria. 

Maglione sv pochi scambi giocati, non diventa decisivo 


 
COMUNICATO STAMPA del 11/11/2015
11/11/2015

COMUNICATO STAMPA del 11/11/2015

In data 8 novembre 2015 si è riunito il Consiglio Direttivo della Polisportiva Trezzano Pallavolo in seduta straordinaria.

Il Presidente Giampaolo Santini comunica quanto segue:

Considerato che:

  1. Non si trova spazio di trattativa e collaborazione con gli uffici comunali preposti
  2. La parte politica è inefficiente alla risoluzione di semplici problematiche (stiamo parlando di uno spazio di magazzino idoneo per le attrezzature, la cui mancanza è stata denunciata già in fase progettuale.
  3. Lo spazio di cui sopra è vitale per l’operatività dell’attività sportiva: le attrezzature al momento sono stivate in un locale attiguo sempre in convenzione con la Polisportiva Trezzano.
  4. Abbiamo ricevuto intimazione di sgombero dal locale sopra indicato.

rassegna le dimissioni dall’incarico rimettendo la delega nelle mani del legale rappresentante, Ivano Padovani.

Il Consiglio Direttivo, valutato il protrarsi da mesi di un continuo atteggiamento vessatorio ed abuso di ufficio da parte dell’ufficio Cultura e Sport e dopo 8 sopralluoghi effettuati in loco senza alcuna risoluzione, in pieno accordo con la Presidenza, consapevole dei gravi danni organizzativi, economici e d’immagine riportati alla società a seguito di questa assurda e vergognosa situazione, decide di associarsi alle decisioni del Presidente.

Il Presidente Giampaolo Santini, amareggiato e deluso da tale situazione, comunica inoltre la decisione di lasciare gli attuali incarichi assunti negli anni nell’ambito associativo, autosospendendosi dal Consiglio Direttivo della Proloco Trezzano, uscendo dal Consiglio Direttivo del Comitato Parco Neruda e terminando definitivamente la collaborazione con la lista civica “Trezzano con Fabio”.

La segretaria tecnico-amministrativa Giuliana Fareri, decide di autosospendersi dal Consiglio Direttivo della Proloco Trezzano, riservandosi di valutare l’allontanamento dalle altre attività di volontariato, in attesa che mutino le condizioni che hanno portato a questa situazione.  

Il Consiglio Direttivo, al fine di non arrecare ulteriori danni operativi ed economici alla società, decide di garantire solo gli atti di ordinaria amministrazione.

Restiamo a disposizione per eventuali approfondimenti del caso e, a richiesta, esibire la documentazione a testimonianza di quanto dichiarato.

 

Polisportiva Trezzano Pallavolo
Consiglio Direttivo 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: GS VOLLEY LEGNANO - TREZZANO
11/11/2015

GS VOLLEY LEGNANO - POLISPORTIVA TREZZANO  3 -2  (25/20  25/22  10/25  21/25  15/13) 

COSI' NON VA

 

Quello che nessuno avrebbe mai voluto vedere quest'anno è immancabilmente successo mercoledì sera a Legnano. Una squadra vuota, stanca, e senza idee ha affrontato un Legnano (nettamente alla portata ndr.) giovane e ben disposto in campo il quale ha messo molto in difficoltà gli uomini di Dongiacomo. 

C'è da dire che i trezzanesi a disposizione erano solo otto, ed è vero anche il fatto che giocare in una palestra grossa, con un pallone che non si conosce, ed un arbitro a tratti di parte, potrebbero sembrare delle ottime scuse, ma negli ultimi due anni quando si è entrati in campo convinti non c'è mai stato alibi che abbia tenuto, si è sempre cercato di mostrare la propria supremazia ed imporla sul terreno di gioco, ieri sera questo si è visto solo in parte nel terzo e quarto set e alla fine del quinto quando però il risultato era ormai compromesso.

Ai fini della classifica non cambia nulla, in quanto la Polisportiva è già passata alla fase successiva, ma il rammarico rimane nell'avere subito due sconfitte nel girone ed entrambe lontane dalle mura amiche.

 

Alessandrini 5.5 la ricezione non lo aiuta, ma lui può fare meglio di così alzate lunghe e a volte prevedibili, a tratti gioca più per se che per la squadra, risulta però decisivo al servizio per ricucire il gap

Cavalchini 5 parte di banda finisce da opposto altalenante in attacco e in difesa

Galbiati 4,5 assente ingiustificato, poche schiacciate  e non pervenuto a muro, indovina qualche battuta ma nel complesso non una buona partita. Si può fare di più.

Setti 4   gioca con la febbre e questo gli fa onore, ma alla lunga paga l'influenza commettendo errori non suoi.

Giussani 5 in difesa se la cava con qualche buon recupero ma in attacco è più le volte che finisce in rete rispetto ai punti fatti.

Ferrari 5 in generale meglio di Galbiati ma anche lui pecca in attacco ed è poco incisivo a muro

Spitaleri 4,5 stanco e confusionario, non da la solidità difensiva che ci si aspetta

Tarabace 5 un mix tra Giussani e Cavalchini si accende a tratti


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ORENO VOLLEY
05/11/2015

Polisportiva Trezzano - Oreno Volley  3a0   (25-18 25-20 25-12)   del 05 novembre

OBIETTIVO RAGGIUNTO

 

La serata di giovedì ha messo in mostra un ottimo Trezzano che, si è trovato ad affrontare avversari di prima divisione e di giovane età ma, il carisma, la determinazione, e il giocare di squadra, ha fatto si, che ci fosse una sola formazione in campo. Il match, a parte l'inizio del primo set, ha visto un Trezzano ordinato e che ha dimostrato di potersela giocare con chiunque, forse per la prima volta da inizio stagione si è vista la forza della Polisportiva e nonostante ciò sembra che ci siano ancora margini di miglioramento detto ciò mister Dongiacomo si trova ad avere una formazione competitiva sotto ogni punto di vista, e forse, per la prima volta da quando allena, giocatori completamente interscambiabili, e di pari livello, cosicché anche la panchina possa fare la differenza non solo nel corso di una singola partita ma, della stagione intera. 

 

Alessandrini 7 Gioca, nel complesso una buona pallavolo intuendo i punti deboli degli avversari, ma ogni tanto si incaponisce a giocare la palla di seconda nel campo avversario.

Cavalchini 6,5  Schierato ancora come mano, recupera e attacca molti buoni palloni

Ferrari 6,5       Si trova davanti un uomo molto più alto di lui, e nonostante qualche murata ricevuta, trova il modo per farsi valere sia in attacco sia a muro sui vari attacchi avversari, e anche in difesa fa vedere qualcosa di buono

Bianchi 7         Come sempre mette ordine in campo, con la sua esperienza e l'intelligenza tattica induce gli avversari ad errori banali per conquistare parecchi punti

Colombo 7     Una garanzia in attacco e ottima la prova in difesa e nelle coperture

Galbiati 7,5    Spacca la partita. Un muro invalicabile per gli avversari e anche i pochi palloni attaccati vanno tutti a segno

Setti 6+        Parte in panchina, entra a metà del secondo bene in battuta, si esibisce in qualche bella giocata sia in attacco che nelle coperture

Giussani 6+     Entra nel terzo e dà subito il suo contributo con buoni attacchi, e prende il posto di Bianchi nell' orchestrare i compagni in campo

Tarabace 6+     Come Setti entra a metà del secondo, coopera con i compagni per portare a casa il risultato.

Spitaleri 7  attento in difesa è nelle coperture, dà sicurezza al reparto arretrato.

Falato 10   Non gioca, ma si "sacrifica" arbitrando il match altrimenti perso a tavolino. 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - 4 VOLLEY
27/10/2015

Polisportiva Trezzano - 04 Volley 3a0 (25-23 25-18 25-21) del 27 ottobre 

L'IMPORTANTE È VINCERE

Alla terza partita partita di coppa fipav della seconda divisione maschile si può dire che i tre punti erano indispensabili e sono arrivati ma non senza problemi. Le due compagini sotto rete hanno dimostrato di avere carature completamente differenti, una con forza organizzazione ed esperienza, l'altra piena di giovani alle prime armi. 

Sulla carta sembrerebbe non esserci storia, ma il Trezzano si dimentica di scendere in campo e cio da coraggio agli avversari, che, per larghi tratti conducono primo e terzo set; però sul più bello la Polisportiva dimostra di essere di un gradino superiore, e con determinazione porta a casa una partita fondamentale.

 

Alessandrini 5.5 Parte quasi svogliato, poi se la prende con gli appoggi della difesa che di certo non lo aiuta, nei momenti chiave fa vedere alzate molto precise e decisive per spiazzare il muro avversario

Cavalchini 5.5 Fa il suo. In difesa sa fare di meglio in zona offensiva prova a fare la voce grossa ma non sempre gli riesce.

Berri 5.5 A muro serata da dimenticare tartassati i centri avversari con la battuta e in attacco è poco servito 

Setti 5.5 torna a fare l'opposto dopo la parentesi di Magenta, inizio in salita poi pian piano prende le misure agli avversari ma non è il solito setti

Colombo 5.5 gioca in maniera altalenante. In difesa compensa i soliti errori di valutazione sulla battuta avversaria con coperture di qualità 

Ferrari 5 pochi attacchi e muri, si infortuna a inizio terzo set 

Galbiati 5.5 si sta inserendo nei meccanismi generali della squadra bene in attacco assente al muro

Giussani 6 Solita sicurezza difensiva In attacco è poco servito.

Bianchi 6 faro nella notte. Prova a far salire il livello generale della squadra da capitano ma lo seguono in pochissimi

Falato 5.5 meglio in difesa che in attacco, dove comunque su prende qualche responsabilità in più rispetto lo scorso anno.

Trabace 6+ nonostante un difficile inizio terzo set, come un diesel sale alla distanza picchiando a tutto braccio sulla ricezione ospite 

Spitaleri 6 anche se non sempre è composto e peciso si fa sentire e dà sicurezza ai compagni


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: MAGENTA - TREZZANO
16/10/2015

Volley Magenta - Polisportiva Trezzano 3a1 (25-19 20-25 27-25 25-18) del 12 ottobre 

SFIORATA L'IMPRESA 

Mercoledì sera a Magenta va in atto la seconda partita della coppa Fipav.

La squadra di Dongiacomo si presenta solo con 8 effettivi al seguito e questa ulteriore difficoltà va ad aggiungersi alla categoria superiore dei magentini. La partita vede fin da subito un grande equilibrio in campo ma alcune sbavature in difesa fan si che il Magenta si aggiudichi il primo set. Nel secondo gli ospiti sbagliano poco o nulla e solo un black out nel finale fa si che il divario non sia più largo di quello che effettivamente è stato. Terzo set condotto in gran parte dal Trezzano, ma alcuni errori banali hanno fatto sì che non riuscisse mai a prendere il largo, cosicché il Magenta lo ha prima raggiunto e poi superato, andando quindi a vincere il set, nel quarto, invece, dopo un iniziale equilibrio, è subentrata anche la stanchezza, sia mentale che fisica, e questo ha portato alla vittoria finale i padroni di casa.

 

 

Setti 6.5 torna a fare l'alzatore dopo 7 anni e non ci si aspetta che giostri la palla come Alessandrini, si impegna molto e a sprazzi mostra un bel gioco, i compagni provano ad aiutarlo come possono, ma a volte combinano più danni che altro.

Giussani 6.5 bene in attacco e in ricezione, mette ordine nella fase di difesa e nelle coperture.

Berri 5.5 pochi attacchi e mura male, soprattutto ai vantaggi del terzo set regalandolo di fatto al Magenta 

Tarabace 6 anxhe in un ruolo non suo fa la sua parte a muro deve limare ancora qualcosa, soprattutto con avversari più bassi di lui

Colombo 6 qualche imprecisione in difesa, in attacco si fa trovare pronto. 

Galbiati 5.5 pochissimi attacchi e a muro non la vede mai. Al servizio fa un paio di ace che permettono alla polisportiva di allungare nei momenti decisivi

Spitaleri 6.5 per l'impegno profuso sarebbe da dieci, ma questo lo porta a creare un pò di confusione in ricezione, nonostante ciò ha la grinta necessaria per andare a recuperare palloni incredibili.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ASD PADRE KOLBE
09/10/2015

RICOMINCIAMO DA TRE

Polisportiva Trezzano - ASD Padre Kolbe 3 0 (25-18 25-20 28-26)

Tre come i set vinti e di conseguenza i primi tre punti conquistati della stagione, ma tre sono anche gli acquisti nuovi della Polisportiva che permettono al Trezzano di fare un ulteriore salto di qualità e metteranno sicuramente mister Dongiacomo in difficoltà nella scelta di chi dovrà scendere sul terreno di gioco. La sfida col Padre Kolbe ha dimostrato che l'identità e l'ossatura della squadra non è cambiata rispetto lo scorso anno e che i nuovi sono veramente un arma in più. La partita di per sé è andata via agevolmente, e solo qualche distrazione di troppo nel terzo set ha fatto sì che si prolungare più del dovuto.

 

Alessandrini 7 anche se a tratti i compagni non ricevono come vorrebbe disputa una gara pulita con poche sbavature e fa girare il gioco in maniera efficace 

Giussani 7 fa il buono e il cattivo tempo parte da banda e va di rincalzo come opposto nel terzo, a volte si fa trovare impreparato sulle alzate di Alessandrini e sulle battute potenti degli avversari 

Berri 6.5 fa vedere a sprazzi quello che sa fare, pochi muri rispetto al solito in attacco si prende le sue responsabilità 

Spitaleri 4.5 inzia col piede storto la stagione, gioca di banda e usa solo l'ignoranza si prende tante murate e in difesa è distratto rispetto a quanto di buono fatto vedere lo scorso anno. 

Trabace 6.5 esordio tutto sommato positivo, gioca in un ruolo non suo ( da opposto ) ma se la cava, paga inizialmente l'emozione dell'esordio ma pian piano entra nei meccanismi di gioco.

Ferrari 6.5 ancora non nel migliore stato di forma ma già decisivo in alcuni momenti di gara, il muro rimane il suo tallone d'achille 

Galbiati 7 tra i tre centri è quello che sembra stare meglio. L'esordio con la nuova casacca dopo anni di inattività non sembra condizionarlo minimamente bene sotto ogni punto di vista.

Colombo 6 gioca un onesta partita con poche sbavature in attacc, non sempre attento in fase di ricezione 

Falato 5 entra nel terzo ma appare distratto e questo ne condiziona il gioco

Cavalchini 7 gran partita da libero, raccoglie anche la polvere e il nuovo ruolo non sembra spaventarlo. 


 
Presentazione Punto Volley
27/09/2015

"Presentazione ufficiale società Punto Volley" Centro Sportivo di Cornaredo, 27/09/2015 , a partire dalle h. 15:00

Link Facebook


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - VOLLEY LUINO
17/03/2015

Polisportiva Trezzano - Volley Luino 1-3 (25-23 16-25 23-25 24-26)

Sfortuna, amarezza e black-out

 

Sì riassume con queste tre semplici parole la semifinale d'andata regionale valevole per la coppa pgs. 

Ad una prima lettura del punteggio ci si sofferma soprattutto a vedere i parziali, dei quali, due dei tre persi alla lotteria dello spareggio all'ultimo punto, ma chi era presente ha potuto innanzitutto gustarsi una bella partita, tra due squadre diverse ma ugualmente forti, e, poi ha visto una Polisportiva sempre avanti specialmente nel primo terzo e quarto, che ha avuto anche diverse palle set, la quale però non è riuscita a portarseli a casa causa i soliti momenti di black-out generali dovuti ieri sera più alla paura di vincere che alla diversità dei potenziali.

Martedi a Luino c'è il ritorno, speriamo che la fortuna non ci giri le spalle e soprattutto che la luce resti sempre accesa.

 

Alessandrini 6.5 Ha il merito di riuscire spesso a spiazzare il muro avversario nonostante la ricezione non sempre sia buona.

Berri 6.5 Non sempre va a segno in attacco come in altre partite ma a muro contiene più volte gli attacchi degli ospiti 

Ferrari 8 Devastante. Fa la voce grossa sia in attacco sia al muro

Setti 7 Inizia alla grandissima mettendo giu tutte le palle che tocca, ha un leggero calo poi si riprende e dà tutto quello che gli resta

Colombo 6.5 Nella fase di ricezione/difesa c'è qualcosa da sistemare in attacco gioca con la testa mandando in difficoltà gli avversari

Di Santo 6.5 solito martello in attacco da limare e rivedere la fase difensiva

Spitaleri 7.5 riceve qualsiasi cosa, non in maniera perfetta vero, ma la sicurezza che dà in difesa fa si che tutti siano più tranquilli

Baroni sv si nota più per le indicazioni dalla panca che per il servizio per il quale è entrato


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: MAGENTA - TREZZANO
13/03/2015

Volley Magenta - Polisportiva Trezzano 1-3 (26/24  13/25  15/25  18/25)

La marcia continua

 

Ad una settimana di distanza la Polisportiva si trova a dover riaffrontare il Magenta in una partita valevole per il campionato Fipav. 

Il match, che sulla carta doveva essere facile, all'inizio non si dimostra così: infatti i padroni di casa vincono il primo set in quanto giocano una pallavolo normale, mentre gli uomini di Dongiacomo sembrano già pensare alla cena credendo di risolvere la pratica in quattro e quattro-otto, e questo porta ad avere una fase difensiva pessima ed un attacco scadente. Dal secondo set invece la musica cambia, il Trezzano torna a fare la partita e dimostra la superiorità che ci si aspettava fin dall'inizio e quando gli avversari vengono attaccati con palloni spinti e tesi, vanno in crisi. La vittoria di ieri sera dà un'ulteriore spinta emotiva per affrontare martedì sera, nella semifinale di andata del pgs regionale, il Luino squadra ostica che nel gruppo eliminatorio ha già battuto il Trezzano, ma quest'anno la Polisportiva ha dimostrato di potersela giocare con chiunque.

 

Alessandrini  6+   non viene supportato dalla difesa e questo va a discapito delle sue alzate, appena sale la ricezione anche il gioco ne trae beneficio

Foglia             sv  pochi punti giocati come alzatore

Berri              7,5 opaco il primo set, sale in cattedra nel secondo mettendo in difficoltà il Magenta con 14 battute consecutive, nel complesso bene in attacco, muro e ricezione da rivedere.

Ferrari           7,5  entra nel secondo e cambia la partita murando più volte gli attacchi avversari, in attacco è la solita garanzia, altalenante al servizio     

Baroni           5,5  dopo un lungo periodo di stop riappare sul terreno di gioco, parte nel sestetto titolare ma sembra spaesato e la squadra non lo aiuta

Giussani        6     parte in sordina e si riprende pian piano, in ricezione gli abbiamo visto fare di meglio, ma nel complesso prova sufficiente

Di Santo        6,5  spento nel primo, si accende con la squadra nel secondo e torna a picchiere in attacco come lui sa fare

Spitaleri        7      entra nel terzo ed è in serata di grazia, attacca con intelligenza le palle che gli arrivano, bene anche in fase difensiva

Chiucchi       sv     si presenta tardi e trova poco spazio nella serata 

Bianchi        6,5    l'unico che prova a fare qualcosa nel primo set, appena gira la squadra anche lui trova punti importanti, si fa trovare pronto anche in ricezione

Setti               6      solo il quarto set giocato, non spinge come al solito gli attacchi, ma nella sostanza fa il suo         

Davì              5-     lento, spesso riceve in piedi, non comanda la difesa come fatto in altre circostanze, in serata storta.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: GALILEO - TREZZANO
09/03/2015

Galileo - Polisportiva Trezzano 1 a 3 (25/13, 19/25, 12/25, 22/25)

Iniezione di fiducia 

 

Terza vittoria in 5 giorni per il Trezzano che a 24 ore di distanza dall'ultima partita si trova di nuovo a scendere in campo per affrontare un Galileo tenace e caparbio, il quale porta a casa il primo set senza nessuna difficoltà. 

Ma quest'anno la polisportiva ha carattere e, come già dimostrato più volte, tenta e riesce a raddrizzare un match che sembrava già compromesso.

 

Alessandrini 6.5 in un periodo di forma straordinaria dimostra per l'ennesima volta che, se la ricezione è sufficiente, lui il gioco lo sa far girare

Berri 6 parte in sordina, cresce pian piano e si prende un rosso: questa è la scintilla che gli serviva per accendere definitivamente la sua prestazione

Setti 5- partita sottotono per l'opposto che si vede a tratti, ha dimostrato di saper fare molto meglio

Chiucchi 7.5 l'inizio è dei peggiori,  ma lui non si abbatte, rinasce dalle ceneri e si prende la squadra sulle spalle 

Colombo 7- spento ad inizio partita, poi dal secondo set inizia a fare punti, difese e battute che mettono in difficoltà 

Ferrari 6 fa il suo, bene in attacco e al servizio, zoppica ancora a muro 

Davi 6 in ricezione e difesa alterna cose buone ad altre meno e non sempre si prende le responsabilità che dovrebbe, ha il merito di realizzare il primo e l'ultimo punto del match. 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: KOLBE LEGNANO - TREZZANO
08/03/2015

Pallavolo Kolbe Legnano - Polisportiva Trezzano 0a3 (19-25 20-25 23-25)

Final Four centrate

 

Dopo un entusiasmante vittoria avvenuta a Legnano davanti ad una cornice di pubblico non indifferente, la Polisportiva porta a casa una vittoria importantissima la quale le permette di far parte delle quattro squadre che potranno aggiudicarsi la coppa pgs regionale. Il match disputatosi domenica sera era uno di quegli incontri da dentro o fuori, che non si poteva assolutamente sbagliare, e gli uomini di Dongiacomo si sono fatti trovare pronti. Han dimostrato di avere carattere, personalità e umiltà facendo vedere una pallavolo di rara bellezza. Il pallino della partita lo ha sempre avuto il Trezzano che non ha mai permesso al Kolbe di rientrare e anche l'unica sbavatura del match è venuta a fine del terzo, ma più per la paura di portare a casa una partita così importante che per demeriti di qualche giocatore.

 

Alessandrini 8 La ricezione lo aiuta parecchio ma ci mette tanto del suo spiazzando sempre il muro avversario e mettere gli attaccanti di schiacciare nel modo migliore

Berri 7 parte forte con muri e attacchi i locali non lo prendono mai il difetto nelle coperture comunque resta

Giussani 7 gioca solo il primo set con intensità e forza e gestisce la palla molto bene 

Bianchi 7.5 non disputava una partita intera da molto tempo si fa trovare pronto e non sbaglia praticamente nulla

Ferrari 7+ un diesel, l'inizio non sembra dei migliori ma appena inizia a carburare non ce n'è più per nessuno

Davi 7 prova superba di Daniele che prende tutto quello che prova a cadergli di fianco 

Colombo 7.5 preciso in ricezione e formidabile in attacco 

Di santo 7.5 entra nel secondo in punta di piedi ma appena inizia a prendere confidenza col campo impugna il martello di Thor e per gli avversari non c'è nulla da fare, molto bene anche a muro

Chiparo sv pochi punti giocati qualche buon attacco e difesa 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - VOLLEY MAGENTA
05/03/2015

Polisportiva Trezzano - Volley Magenta 3-0 (25-13 25-10 25-20)

Ritorno alla vittoria.

 

Torna al successo la Polisportiva dopo essere inciampata contro il Liscate in PGS. La gara fin da subito è indirizzata per la vittoria verso i locali: la differenza tecnica, di motivazione e di esperienza fa sì che gli uomini di Dongiacomo vincano senza troppi problemi.

 

Alessandrini 6,5 Aiutato da una ricezione spesso buona, distribuisce il gioco in maniera precisa, permettendo agli attaccanti di metter giù palla con regolarità

Foglia 6 Gioca solo il terzo set con alti e bassi, non sempre supportato dalla ricezione

Berri 6  Incisivo in battuta ma non altrettanto in attacco e a muro

Ferrari 6 In attacco una garanzia, lento a muro e come sempre inefficace in battuta

Setti 7,5 Rinasce dopo un periodo buio, preciso in attacco ed efficace a muro

Bianchi 6,5 Un buon terzo set del capitano, tanti punti di pura esperienza

Giussani 6 Fa il compitino, battute e attacchi sempre sufficienti

Chiparo 6,5 Miglior banda per punti fatti, attento a muro, in difesa ancora qualche lacuna

Di Santo 6 Buona la ricezione, latitante in attacco e al servizio mette in difficoltà gli avversari

Falato 6 Entra nel terzo set, meglio in ricezione che in attacco

Spitaleri 7 Aspirapolvere. Prende per mano la difesa e così da sicurezza a tutta la squadra


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: S GIORGIO LISCATE - TREZZANO
03/03/2015

S Giorgio Liscate - Polisportiva Trezzano 3a0 (25 /22 25 /23 25/20)

Quanti rimpianti.

 

È quello che viene da dire dopo aver assistito alla prova della Polisportiva nella serata di martedì. La gara si mette nel modo migliore per gli ospiti che conducono il primo set per tutto il tempo ma sul più bello gli uomini di Dongiacomo  (allontanato dal campo nel secondo set) si fanno recuperare e lo consegnano ai padroni di casa. Il secondo è un saliscendi di emozioni dove un Trezzano arrabbiato cerca di allungare ma la poca lucidità degli schiacciatori e qualche scelta arbitrale discutibile fa si che la Polisportiva inevitabilmente si  innervosisca; così, oltre all espulsione di coach Dongiacomo, si aggiunge anche il cartellino rosso di Spitaleri. Nonostante tutto il Trezzano riesce a rimanere in partita fino al 23 pari ma la fortuna gira le spalle sul più bello. Nel terzo set ormai la gara è compromessa e non c'è la cattiveria dimostrata con Monza e questa sconfitta fa si che la prossima partita a Legnano risulti decisiva.

 

Alessandrini 6+ le palle dalla ricezione e difesa non sempre sono precise e questo non gli permette di alzare con precisione 

Foglia 6 subentra a fine del terzo al posto di un affaticato Berri tre muri all attivo che risanano un passivo che sarebbe stato troppo pesante 

Berri 7 si rivede il centro di un mese fa. Molto bene in attacco e al muro nei primi due set al terzo ha la lingua che tocca terra

Ferrari 5.5 prova incolore per Marco che attacca si buoni palloni ma ne sbaglia altrettanti non sempre composto a muro anche lui ha il fiato corto e nel terzo non incide come potrebbe 

Giussani 4.5 a differenza delle ultime uscite è opaco in attacco e assente al servizio prestazione al di sotto delle sue possibilità 

Chiparo 5 solo il terzo set giocato alterna buone giocate ad altre meno buone i compagni non lo aiutano ad avere una serata migliore

Spitaleri 6.5 Buona prestazione del libero ritrovato ma la sua bella partita è macchiata dal cartellino nel secondo 

Di Santo 4.5 ha le polveri bagnate in attacco e in difesa non sempre è sul pezzo

Colombo 5 non in un buon periodo di forma anche le cose facili gli risultano difficili

Setti 6 più sulla fiducia che sulla prestazione discontinuo in attacco e quando prova a forzare il servizio non gli riesce. Miccia da riaccendere 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ASD RHO
26/02/2015

Polisportiva Trezzano - Asd Rho  3- 1 (25/8  25/10  24/26  25/21)

Che spavento

 

In una serata che doveva essere tranquilla tra due squadre che si sono già affrontate durante l'anno nel Pgs, ma che per la prima volta le vede contrapposte nel girone Fipav, si capisce sin da subito che nel match non c'è storia: i primi due set scivolano via senza nessun problema, ma il nemico peggiore è l'adagiarsi, il pensare di essere superiori e il non giocare o peggio, disputare l'incontro pensando di aver già vinto. Questo rilassamento generale fa si che il terzo set venga perso dal Trezzano nonostante i due match point avuti e questa non chiusura della partita ha rievocato fantasmi passati; nel quarto la Polisportiva ha rischiato di non portare a casa il bottino pieno, in quanto il fiato di alcuni giocatori sembrava essere veramente corto.

 

Alessandrini  7      Nei primi due set padrone indiscusso del campo di gioco, rientra al quarto set ma si innervosisce con l'arbitro e questo gli fa perdere un pò di lucidità  

Foglia        5,5    Gioca il terzo da palleggio ma non è aiutato molto dai compagni in ricezione, subentra per Berri al servizio nel quarto ma fa uno su due

Berri         6+    Composto a muro e in attacco riesce a mettere giù qualche pallone in più rispetto all'ultimo periodo, nel quarto set è in riserva di energie e chiede il cambio

Ferrari       7-    Rimane una garanzia in attacco, nonostante qualche incomprensione con il palleggio, buona prestazione anche al servizio e a muro, arriva alla fine col fiato corto

Di Santo      6,5      Torna a essere incisivo in attacco e a muro e in difesa è sempre sul pezzo, gestisce le forze, ma a tratti si vede che è in debito d'ossigeno

Giussani      6,5   Gioca un ottimo primo set, con muri ricezioni e attacchi praticamente perfetti, viene sostituito al secondo e non entra più

Chiparo       6      Intraprendente in attacco con buoni palloni schiacciati, latitante a muro, sufficiente la ricezione

Bianchi       5,5  Un solo set giocato per il capitano, prova altalenante

Setti         6.5     Buona gestione della palla in tutto l'andamento del match, tiene anche il servizio e non è da lui

Spitaleri     7-   Torna a essere i libero di inizio stagione che prende qualsiasi cosa e, anche se gli appoggi non sempre sono precisi, dietro si fa sentire


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ASCOR MONZA
24/02/2015

Pallavolo Trezzano – Ascor Monza 3 a 2 (17-25 18-25 25-16 25 -21 15-11)

Che carattere!!

 

Nella serata di martedì è stata giocata la terza gara valevole per la fase regionale del Pgs, e dopo un inizio shock gli uomini di Dongiacomo hanno tirato fuori gli attributi e portato a casa una partita fondamentale per il proseguo del torneo.

La sfida ha visto fin da subito gli ospiti avanti più con meriti propri, soprattutto nella fase di difesa e gestione degli attacchi, che per demeriti del Trezzano che ha sbagliato completamente l'approccio alla partita compromettendo lo svolgimento dei set, ma quando al terzo set l'Ascor modifica completamente la squadra, mister Dongiacomo dall'altra parte della rete inserisce alcune forze fresche e la musica cambia radicalmente, si vede un Trezzano cattivo, combattivo e con la bava alla bocca che vuole portare a casa il match, e ci riesce riducendo drasticamente gli errori di copertura, di appoggio e in fase di muro questi ultimi tre set fanno capire che quando la Polisportiva è in palla se la può giocare tranquillamente con tutti.

 

Foglia 5 gioca da palleggio ma la ricezione non è un granchè e anche quando arrivano palle decenti non sempre riesce a trovare l'attacco migliore da servire

Alessandrini 6,5 Entra nel secondo set e non esce più rimane calmo nei moenti di difficoltà e qundo iniziano ad arrivargli buoni palloni tutta la squadra e il gioco ne risente, al servizio è una spina nel fianco per gli ospiti

Berri 5 Altra prova opaca in soprattutto in attacco ma più concreto al muro e ormai una garanzia in battuta

Ferrari 7,5 Finalmente fa vedere tutte le sue doti concreto in attacco e molto deciso a muro. Una gioia per gli occhi

Colombo 4,5 Serata storta per Christian che non riesce in due set a trovare il bandolo della matassa

Chiparo 4,5 Sicuramente poteva fare meglio un solo set disputato senza arte ne parte. Distratto

Giussani 6,5 Subentra al secondo set e gradualmente torna a essere la sicurezza che abbiamo conosciuto negli anni

Bianchi 5 gioca i primi due set ma la squadra non lo aiuta ne in attacco ne in difesa si trova spesso fuori dai radar dell' alzatore

Spitaleri 5,5 entra nel terzo set ed è decisivo nel far saltare i nervi agli avversari, ma quando deve attaccare gli si chiude la vena e spara a tutto braccio,non sempre nel modo migliore

Setti 7,5 Entra al terzo e cambia il volto alla squadra, la sua freschezza è la criptonite per gli avversari che non lo prendono mai

Davi 6+ Sonnicchia nei primi due set ma quando prende sicurezza gira meglio tutta la squadra fa la voce grossa nei momenti di difficoltà e questo fa si che tutti ne risentano in meglio


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - VOLLEY LUCERNATE
19/02/2015

Polisportiva Trezzano - Volley Lucernate  1-3    (22/25  25/22  21/25  22/25)

 

Arriva la terza sconfitta nel campionato Fipav per la Polisportiva che si trova a battagliare alla pari contro un Lucernate primo in classifica. 

Il match vede nel primo set il Trezzano avanti sul 9 a  3 ma un black-out generale fa si che ci si trovi sul 17-12 per gli avversari e, altri momenti simili nella serata di ieri, si sono visti anche nei set successivi e questo fa capire che un Trezzano concentrato e deciso può giocarsela con chiunque, ma appena abbassa la guardia prende "pallate" a destra e sinistra e se le tirano squadre di questo calibro è dura riprendersi. 

La prova nel complesso è stata buona e per chi ha assistito è stata anche una partita divertente, ma la sensazione generale è sembrata che nei momenti clou dell'incontro sia venuto il cosiddetto braccino e che le fasi di buio totale possano condizionare oltre che la singola partita un'intera stagione se non vengono risolti subito.

 

Alessandrini  6,5  Quando gli arrivano le ricezioni il gioco lo fa girare bene, ha ancora qualche lacuna in fase di copertura

Berri                4-     Serata negativa per il centro che non ne azzecca una in attacco, a muro è più presente rispetto alle ultime uscite e al servizio non riesce a mettere in crisi gli avversari

Setti                4,5  Opaco in attacco, in ricezione non sempre si fa trovare pronto 

Ferrari            5,5   Pochi palloni attaccati ma a muro fa sentire la sua presenza

Giussani         6,5  Sostituisce Setti e gioca solo nel secondo set ma col carisma e la personalità aiuta la squadra a raddrizzarlo.

Colombo         5     Partita altalenante della mano trezzanese che trova buoni punti e qualche ricezione decente ma ha sulle spalle i due errori che chiudono primo e terzo set

Chiucchi          7     In attacco fa la parte del leone, in difesa soffre il gioco degli avversari ma tiene in partita il Trezzano fino alla fine

Spitaleri          4,5  In serata no, è vero che riceve le bordate degli avversari ma costringe Alessandrini ad alzare la palle dai quattro metri e il gioco ne risente


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - PADERNO
17/02/2015

Polisportiva Trezzano - Paderno 3a0 (25-18 25-19 25-13)

Ci voleva

 

Torna al successo il Trezzano contro un Paderno che non riesce mai a mettere in difficoltà i padroni di casa. Il match comincia in sordina con la polisportiva che regala qualche punto di troppo agli ospiti ma quando gli uomini di Dongiacomo iniziano a carburante non c'è storia e i tre set volano via in poco più di un ora di gioco. 

 

Alessandrini 6.5 anche stasera gli appoggi non sono un granché ma migliori rispetto alle ultime uscite, questo gli permette di gestire nel modo migliore il pallone per gli attaccanti

Foglia 6.5 ancora una volta gioca da centro e si impegna al massimo con qualche muro e attacco ma nel terzo gioca di palleggio e fa vedere realmente ciò di cui è capace

Berri 6 fa il bello è il cattivo tempo. A muro non sempre è presente ma in attacco e al servizio è una garanzia 

Giussani 5.5 in serata altalenante, alterna giocate buone ad altre meno 

Di santo 6 finisce il secondo set da mano e il terzo lo gioca da centrale ha ancora qualche fase di annebbiamento in ricezione ma a muro si fa trovare pronto

Chiucchi 6 fa il suo. Giocando solo il terzo set è in piene forze e le  sfrutta al meglio

Chiparo 6.5 in attacco e in difesa ci mette l'impegno che serve per farsi notare

Colombo 6 come chiucchi fa il compitino e tanto basta per portare a casa set e incontro 

Davi 5.5 non sempre rimane con la testa in partita e questo porta il palleggio ad alzare dai quattro metri 

Bianchi 7 regala poco e niente fa vedere tutti i colpi del suo repertorio 

Setti 6 quando viene smarcato da Foglia è preciso in attacco, al servizio e in difesa fa il suo


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: V7 VIGHIGNOLO - TREZZANO
10/02/2015

V7 vighignolo - Polisportiva Trezzano  3 a 0    (25-19   28-26   25-22)

E' CRISI?

Alla terza sconfitta consecutiva una delle domande da porsi è sicuramente se si può parlare di crisi, in quanto dopo aver perso contro una squadra completa come l'AG Milano e il match a Luino con solo metà squadra a disposizione, ieri sera si è visto un Trezzano privo di idee, confuso, disordinato e nervoso. 

Questi cali sicuramente sono colpa dei troppi impegni ravvicinati senza avere la possibilità di allenarsi, ma i molti errori commessi contro il Vighignolo appartengono alla Polisportiva delle stagioni passate. 

Lo sviluppo del match vede contrapporsi due compagini che si conoscono e, come previsto, i locali giocano una pallavolo più di testa che di forza e questo manda in tilt completo il Trezzano; solo nel secondo set dopo i cambi, forse tardivi, di coach Dongiacomo i ragazzi cercano di rimettere in piedi un match che sembrava spacciato riuscendo ad ottenere due palle set, ma un appoggio sbagliato e una non chiamata dell'arbitro fa si che cambino le sorti dell'incontro. 

 

Alessandrini  5-  Gli appoggi che gli vengono serviti ultimamente sono tutti lontani dalla sua zona di competenza, si innervosisce prima con l'arbitro poi coi compagni, e viene anche ammonito

Foglia             5   Si sacrifica un'altra volta come centrale, fa quel che può è poco incisivo in attacco e a muro

Berri               5   Sufficiente in attacco e ottimo al servizio con quattro ace ma a muro è sempre in ritardo e non ferma mai gli attacchi degli avversari

Setti             4,5  Fuori dal gioco, fuori dagli schemi, fuori da tutto, serata da dimenticare

Colombo      5-   Non riesce ad incidere come in altre circostanze e di questo la squadra ne risente

Chiucchi       4+  Un mix tra Setti e Colombo, appannato e confuso sia in ricezione che in attacco e a muro

Spitaleri       4-  Un' altra persona rispetto a quello fatto finora vedere, appoggi che sembravano facili sbagliati, cerca di impadronirsi della difesa con pessimi risultati, perde la testa nel terzo set e viene espulso       

Bianchi         6-   Insieme a Chiparo e Giussani prova a rimettere in piedi il match, sfortunato sulla palla decisiva nel secondo che gli rimane in mano

Chiparo       5,5  Gioca la seconda parte del secondo e inizio terzo set bene in fase di ricezione, potrebbe gestire meglio gli attacchi

Giussani       7     Ripete la buona prova offerta sabato a Luino, è in forma e lo fa vedere gioca di astuzia contro una squadra furba, pecca però il servizio decisivo del secondo 

Di Santo       sv    pochi punti giocati nel terzo, sfortunato sulla chiamata arbitrale che decide set e match


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: LUINO VOLLEY - TREZZANO
07/02/2015

Luino volley - Polisportiva Trezzano  3 a 1   (17/25  25/19  25/20  25/15)

 

Seconda sconfitta nelle ultime due partite per la Polisportiva che, senza metà squadra a disposizione, si trova ad affrontare la trasferta con solo otto elementi disponibili e, nonostante l'impegno di tutti e la forza tra le due compagini simile, la differenza in campo è stata data dalla ricezione/difesa, infatti quando queste sono iniziate a calare tutto il Trezzano ne ha risentito.

Nel primo set si è vista una Polisportiva cattiva e convinta in ogni zona del campo, poi man mano che l'intensità nei set seguenti cresceva, i pochi uomini presenti non sono stati in grado di ricucire gli strappi fatti dai padroni di casa. Ciò nonostante rimangono, comunque, altre quattro partite nel girone per approdare alle fasi finali e l'impresa è ancora possibile.

 

Alessandrini  6    Nel primo set smista bene il gioco e il Trezzano vince, poi cala drasticamente la ricezione e le sue alzate risultano quasi scontate, più attivo del solito in fase di copertura

Foglia        4,5  Gioca due set al centro e non fa vedere quello che in realtà sa fare, complice la ricezione non attacca un granché e le poche palle che gli vengono servite non le gestisce nel modo migliore

Berri         5,5  Disputa un ottimo primo set, nel secondo e nel quarto fa la comparsa facendosi notare solo per qualche muro e battuta.

Ferrari       5,5  Vedi Berri, ma con la scusante di essere influenzato

Di Santo      5    Soffre ancora in ricezione e in attacco, probabilmente, complice i problemi alla schiena, non è cattivo e incisivo come ha fatto vedere più volte. Da rigenerare

Colombo       5,5  Parte bene in attacco e in ricezione, poi si spegne come una candela e al servizio commette troppi errori che non sono da lui

Giussani      7-    Impiegato come opposto cerca di giocare al meglio delle sue potenzialità, in fase difensiva recupera molti palloni

Dalì          5    Inizia nel migliore dei modi il match, poi un calo che grida vendetta, perché non ha fatto recuperi e appoggi, come di solito fa tranquillamente. 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - AG MILANO
05/02/2015

Polisportiva Trezzano - AG Milano  1-3    (22/25 25/27 25/18 19/25)

Primo passo falso

Dopo venti vittorie consecutive arriva il primo stop per la Polisportiva, che si trova di fronte una squadra ostica e completa sotto ogni punto di vista nonostante la giovane età. 

I primi due set sono molto equilibrati e giocati punto a punto e solo alcuni errori individuali hanno permesso agli ospiti di portarli a casa; nel terzo set si è visto un Trezzano molto motivato che ha buttato il cuore oltre l'ostacolo per provare a raddrizzare il match. Il notevole sforzo ha fatto fa si che il quarto set diventasse una formalità per l' AG, in quanto mister Dongiacomo non ha ritenuto necessario modificare la formazione nonostante la squadra stava iniziando ad accusare il gioco veloce e la qualità in difesa degli avversari.

La prova del Trezzano nel complesso è stata molto positiva e fa ben sperare nell'immediato futuro, adesso nel giro di un mese agli uomini di Dongiacomo aspettano sette incontri tra campionato Fipav e finale regionali Pgs.

 

Alessandrini  6,5  inizia la partita alla grande con buone alzate e buone battute, inizia a innervosirsi a metà del secondo e viene sostituito per rientrare a fine del quarto.

Foglia        5,5  subentra a metà del secondo e il cambio sembra dare subito i suoi frutti ma gli vengono fischiate troppe doppie e a tratti non si trova coi centri 

Berri         4,5  in attacco altalenante, assente ingiustificato a muro e sbaglia qualche battuta di troppo, lontano parente da quello ammirato a Varese

Ferrari       6    più concreto rispetto a Berri al muro e in attacco, pecca ancora al servizio, ma nel complesso la prova è sufficiente

Setti         7    tiene a galla il Trezzano nei momenti di appannamento con buone schiacciate e qualche muro, nel quarto set con la lingua sotto la suola cala lui e di conseguenza la squadra

Di santo      5     viene preso di mira dagli attaccanti dell' AG e la ricezione ne risente, in attacco è impaurito 

Spitaleri     6     torna nel suo ruolo fa quel che può nel difendere le bordate degli ospiti

Chiucchi      6+  dà il suo apporto in attacco con una buona gestione del pallone, si fa spesso fare mani fuori a muro ma la  prova è comunque positiva    

Colombo       7,5  l'uomo in più, entra per Di Santo e trova un filotto di battute che rimette in piedi la Polisportiva, preciso anche in difesa e in attacco


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: FOLGORE BOSTO - TREZZANO
31/01/2015

Folgore Bosto - Polisportiva Trezzano  0a3   (12/25  17/25  20/25)

Avanti Così

 

Arriva un'altra vittoria per il Trezzano che, sul cammino Pgs, trova in quel di Varese una squadra ostica e completa.

In una palestra piccola e, come d'obbligo nelle partite importanti con il doppio arbitro, i ragazzi di Dongiacomo offrono una prestazione praticamente perfetta sotto ogni punto di vista; dalla difesa al muro, passando per ricezioni alzate e attacchi, forse la gara più bella dell'intera stagione dove, anche chi è subentrato in un secondo momento, non ha fatto rimpiangere né gli assenti né i compagni che sono partiti titolari. Martedì alla Polisportiva basta vincere solo un set per accedere al girone che porta alle finali. 

 

Alessandrini 7+  con delle buone ricezioni fa vedere sia la qualità del suo palleggio sia la sua capacità di lettura nello smistamento del gioco

Foglia            7     seconda sera consecutiva da centro con un ottimo impatto sia a muro sia in attacco

Berri             8,5   parte fortissimo con molti punti in attacco, a muro ed ace al servizio, cala sul finale ma la prestazione è molto positiva

Setti              6,5   solo il primo set giocato, ma con buoni attacchi e ricezioni

Bianchi         6,5    subentra al posto di Setti e dietro resta la solita garanzia, in attacco molte palle messe giù con esperienza

Chiparo        6,5    gioca solo parte del terzo set, ma questo non gli impedisce di fare molti punti e un paio di recuperi

Spitaleri        7      tira a tutto braccio ciò che gli passa davanti e in ricezione si ricorda di essere stato un libero 

Davì              7,5   vera sorpresa della serata, una partita ottima, senza nessuna sbavatura, recupera quasi l'impossibile 

Giussani       6,5    entra al terzo set, la sua partenza è in sordina, ma una volta che prende il ritmo inizia a picchiare come un fabbro e ricevere anche palle di puro istinto

Colombo       7      i primi due set di una qualità immensa e al servizio causa lo strappo decisivo del primo set


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: ASD SAN MICHELE - TREZZANO
29/01/2015

ASD San MIchele - Polisportiva Trezzano  0 a 3    (10/25    15/25   4/25)

Due su Due

Percorso che resta immacolato quello della Polisportiva Trezzano che vince anche in casa del San Michele la seconda partita del campionato Fipav.

Il Match mette davanti due compagini con valori tecnici completamente differenti, e la forza e la voglia di vincere dei trezzanesi non è mai in discussione: solo 29 punti concessi agli avversari nei tre set.

Gli uomini di Dongiacomo, privi di alcuni elementi, lasciano meno delle briciole ai padroni di casa e complice anche il divario tecnico tra le due squadre la partita prende subito la strada auspicata dalla Polisportiva che resta a punteggio pieno, ma con una partita in meno giocata.

Alessandrini  6     parte in sordina e alcune alzate gli rimangono un pò corte, si rifà con l'andare del match recuperando palloni anche in fase difensiva

Foglia           6+   gioca al centro e fa il suo tiene bene il servizio ed è discreto anche a muro

Berri             6.5   bene sia in attacco che a muro, il lento gioco avversario lo aiuta 

Di santo       6     compitino, in attacco una garanzia dietro qualche sbavatura quando viene chiamato in causa

Setti             5,5   non è nella sua migliore serata mette a referto un pò di punti ma nel complesso lo abbiamo visto giocare meglio

Davi              6+   sempre sul pezzo, non era una serata difficile ma si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa

Chiparo         7,5   gioca solo il terzo set ma d'estrema qualità

Falato           7      entra al servizio al posto di Spitaleri ma la vera forza è la ricezione sempre perfetta. Aspirapolvere

Spitaleri        6+    non molti punti fatti, la differenza la fa al servizio dove nel terzo set lo tiene per una decina di punti

Bianchi         6      a differenza di Di santo non fa i buchi per terra ma in fase difensiva non ne fa cadere una

Chiucchi       6,5    altra piena sufficienza nonostante sia una serata dove ha gestito le forze, è sempre attento in tutte le fasi di gioco 


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ASCOR BETTOLINO
22/01/2015

Polisportiva Trezzano - Ascor Bettolino 3- 1   (20-25  25-22  27-25  25-21)

Avanti con riserva

 

Passa indenne la serata della Polisportiva che (ri)trova ancora una volta il Bettolino, e porta a casa i tre punti non senza qualche difficoltà. 

Il primo set viene giocate molto male dagli uomini di Dongiacomo un pò più tesi e nervosi del solito, poi il cambio formazione del secondo set ha fatto si che il match sia tornato nei binari favorevoli per il Trezzano. Il match in generale è stato vinto dalla squadra che ha sbagliato meno e dai molti errori arbitrali fatti da entrambe le parti, ma la sensazione dei presenti è che la polisportiva avrebbe potuto dare molto di più sotto il punto del gioco specialmente nella ricezione e a muro, ma c'è da sottolineare che nei momenti di difficoltà i ragazzi abbiano alzato la testa e combattuto per ottenere la prima vittoria in Fipav, nonché l'undicesima consecutiva da inizio stagione.

 

Alessandrini 6   La visione generale del gioco è buona, ma alza veramente troppi pochi palloni in quella che viene definita la sua area di competenza

Bianchi      5,5 Sottotono rispetto al solito, gioca il set dove gira tutto male, prova a fare qualcosa in ricezione e in attacco ma non è preciso come altre volte

Ferrari      6,5 Molti attacchi, e pochi muri, quando riesce a evitare il gigante avversario va quasi sempre a segno

Setti        5+  A referto i suoi punti ci sono ma nel complesso troppe palle non gestite al meglio 

Chiucchi     7   Un diesel, entra titubante e alla lunga si scalda e si fa sentire nei momenti topici della partita

Berri        6,5 Solito contributo in attacco e a muro, da rivedere la ricezione e il servizio

Davì         5   Sente troppo la pressione della prima gara ufficiale, poi con lo svolgimento della partita ritrova fiducia nei suoi mezzi

Spitaleri    6+  Riproposto da banda prova a mettere in difficoltà la difesa avversaria, dà il suo contributo in difesa e piazza bene anche la battuta

Di santo     4,5 Serata da dimenticare per Bobo, non gli gira niente di giusto. Sostituito da Chiparo

Chiparo      sv  Pochi punti giocati a fine del primo set


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: Edizione Straordinaria
14/01/2015

L'inizio della stagione pallavolistica per la seconda divisione maschile della Polisportiva Trezzano è stata un grande successo: dieci vittorie in dieci incontri, che diventano 16 su 16 se oltre al campionato PGS si considerano anche le amichevoli.

Un percorso netto che non ammette repliche e fa sognare in grande dirigenza e squadra in vista del campionato FIPAV, vero obiettivo stagionale. I numeri dell'invernale delineano una squadra schiacciasassi che lungo il suo cammino vittorioso lascia sulla strada solo sette set a fronte dei 48 disponibili; c'è inoltre da segnalare che il merito di questo successo è da attribuirsi oltre che ai giocatori anche a mister Dongiacomo Luigi, il quale ha saputo ricompattare un gruppo che negli ultimi anni si stava sgretolando. Di certo non è facile plasmare insieme giocatori esperti e novelli ed inserire nuovamente uomini che arrivavano da altre squadre con mentalità diversa.

La testimonianza di un nuovo gruppo amalgamato sta anche nel fatto che gli screzi evidenziati lo scorso anno in diverse partite che sono costati diversi set e punti, finora non sono ancora venuti fuori. Le domande da porsi sono come reagiranno i giocatori di fronte ad un'eventuale prima sconfitta o davanti una squadra con dei rivali che potrebbero mettere in difficoltà la Polisportiva.

L'ardua sentenza ai posteri.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: ATLETICO ARLUNO - TREZZANO
10/01/2015

Atletico Arluno - Polisportiva Trezzano 0-3  (14/25  20/25  18/25)

L'en plein

Sabato sera è arrivata la decima vittoria su dieci incontri ufficiali della seconda divisione maschile nel campionato pgs, contro un Arluno meno dotato tecnicamente ma con un pubblico molto caldo che ha condizionato alcuni momenti della gara. Gli ospiti fin da subito impongono la loro forza e nel primo set si portano anche sul 17 a 4 poi un calo di condizione, più mentale che fisica, ha fatto si che i padroni di casa si rifacessero sotto e questa è anche la falsa riga dei due set seguenti.

 

Alessandrini 5,5  gioca un set e mezzo ma si trova impacciato in alcune alzate e non sempre è lucido nelle coperture

Foglia       6      inizia la gara da palleggio cercando di creare buone alzate ma incaponendosi ogni tanto su chi secondo lui doveva far punto, poi da centrale tiene bene la posizione a muro

Berri         4,5  appesantito, sottotono e quasi svogliato, fa i punti decisivi che indirizzano la partita nel terzo set

Ferrari      5-    meglio a muro che in attacco diretto, in fase di difesa e copertura non si fa mai trovare pronto

Setti        5      anche lui sottotono, gli abbiamo visto giocare partite migliori, poca lucidità in attacco e impreciso in difesa

Bianchi      7      il capitano di mille battaglie è l'unico sempre lucido nelle fasi di gioco

Giussani     5,5   altalenante, prova e trova punti e ricezioni difficili per poi perdersi in bicchieri d'acqua 

Colombo      6       il set e mezzo giocato non lo vede particolarmente protagonista come in altre circostanze ma si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa

Davì         6      ritorna a giocare una partita intera dopo tanto tempo, fa il suo

Spitaleri    6+   gioca fuori ruolo per una sera e tutto sommato non se la cava male di banda, per assurdo gli unici errori che commette li fa in ricezione


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: RHO - TREZZANO
10/12/2014

Pallavolo Rho - Polisportiva Trezzano  0 a 3  (7-25  14-25  22-25)

Il Trezzano suona la nona.

Contro una squadra giovane ma che all'andata aveva messo in difficoltà i trezzanesi, ieri sera gli uomini di Luigi giocano un primo set praticamente perfetto così per provare a imporre fin da subito la loro superiorità, ma lo svolgimento del match fa si che i padroni di casa acquistino fiducia da metà del secondo set e per gran parte del terzo, in quanto la polisportiva essendo sotto natale è in vena di regalare punti in ogni zona del campo, e solo la ritrovata concentrazione fa realizzare i punti che servono a portarsi a casa la partita senza regalare nemmeno un set.

 

Alessandrini 7        Ogni volta che è al servizio mette in grandissima difficoltà gli avversari, questo permette alla polisportiva di fare degli strappi notevoli nel punteggio

Colombo      6.5      Buone difese e buoni attacchi, ogni tanto si spegne ma le sue percentuali sono sempre in attivo

Berri              6.5     Sostanza a muro e in attacco, a differenza delle ultime due uscite non è incisivo in battuta

Setti               7        In attacco è praticamente imprendibile, in difesa probabilmente recupera il pallone più pesante della serata sul 21 20 per i padroni di casa

Bianchi          6,5     In difesa non ne fa cadere nemmeno una, in attacco giostra palloni con tanta esperienza

Ferrari           6        In attacco e a muro non è continuo ma al servizio lascia il segno

Chiparo         5+     Interruttore, alterna giocate da 8 ad altre da 4,  distratto in difesa e nei piazzamenti sulla controffensiva avversaria

Spitaleri        6        Anche ieri sera ha fatto il compitino, potrebbe sicuramente dare di più ma la testa ha il sopravvento sul corpo


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - GIOISSA
05/12/2014

Polisportive Trezzano - Gio...issa  3-0  (25/13; 25/14; 25/14)

Otto su otto e rischio di testa coda scongiurato per la capolista la quale con la vittoria di ieri sera scrive la parola fine sulla vittoria del girone da primi e imbattuti. Un match che finisce in neanche un ora di gioco, e dove la differenza di qualità, di esperienza di età la fanno da padrona e dimostrano la netta supremazia dei trezzanesi che pur non esprimendo la loro miglior pallavolo vincono una partita che era da vincere ma sicuramente con più scarto al referto.

Alessandrini 6,5 le ricezioni non sono un granché, e lui prova ad aprire il gioco come può, ogni tanto si mette in proprio e cerca di fare punti difficili

Di santo     5   buoni attacchi ma a muro e in difesa gli abbiamo visto fare cose migliori. Appannato

Berri        6   ha dalla sua che riesce a mettere in difficoltà gli avversari con il servizio soprattutto nel secondo set, a muro e in attacco è altalenante

Setti        6+  non è una serata di quelle che spacca la palla, ma gestisce bene le alzate di Luca e si fa trovare pronto anche in difesa

Chiparo      6+  in attacco sta iniziando a ragionare su dove bisogna mettereil pallone a muro e in difesa invece è da rivedere ma siamo sulla buona strada

Spitaleri    6   fa il compitino. Potrebbe dare sicuramente di più ma probabilmente non ha avuto gli stimoli giusti in una partita segnata fin dall'inizio

Ferrari      6+  a differenza di Berri in attacco è sempre presente e anche a muro riesce a imporsi con una certa facilità

Giussani     6   opaco in attacco ma meglio di altri in difesa

Bianchi      6,5 fa il lavoro sporco, difendendo palloni difficili e attaccando in maniera pulita alzate non sempre precise

Falato       6,5 in ricezione è sempre sul pezzo e piazza palloni in zone critiche nel campo avversario chiude il match con una chiamata non semplice

Colombo      5,5 più impreciso di altre volte in difesa al servizio rimane una garanzia.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: LEGNANO KOLBE - TREZZANO
01/12/2014

Legnano kolbe - polisportiva Trezzano  (9-25  14-25  13-25)

Arriva un'altra vittoria anche a Legnano per la polisportiva che porta a casa una partita facile, dove trova dall'altra parte una squadra molto giovane che non riesce mai a impensierire veramente i trezzanesi. Nonostante le molte assenze, gli uomini di Luigi si trovano a fare il proprio gioco anche davanti a una pallavolo lenta e prevedibile, solo qualche errore banale dovuto più al non essere pienamente concentrati che a limiti tecnici fa si che il kolbe faccia qualche punto in più di quelli che si aspettavano.

Alessandrini 6,5 gli appoggi non sempre sono precisi ma essendo gestibili riesce a far ruotare tutti gli attacchi, si fa trovare pronto anche in ricezione

Colombo 6+ alti e bassi, in una serata non difficile mette a segno buoni punti ma ogni tanto ha degli appannamenti

Berri 7 bene a muro tiene il servizio e in attacco sbaglia veramente poco

Bianchi 6,5 gioca sia da opposto sia da mano sempre con buoni risultati mette a segno i punti decisivi e anche in difesa quando chiamato in causa si fa trovare al suo posto

Ferrari 7 schiaccia tutto quello che gli arriva ed è composto a muro, gestisce la battuta

Setti 6 gioca solo il terzo set e fa il compitino

Giussani 5 parte in sordina, sbaglia qualcosina di troppo in una serata molto tranquilla

Spitaleri 6 fa il compitino, gli avversari lo evitano al servizio e sulle rigiocate si fa sentire con buone ricezioni

Falato 5,5 gioca il terzo set in attacco fa qualche punto in piu del solito ma a differenza delle partite precedenti è impreciso nella ricezione e nelle coperture


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: BETTOLINO - TREZZANO
21/11/2014

Bettolino - Trezzano 2 a 3 (25/21 18/25 22/25 25/20 13/15) 

Al grido di salutate la capolista si conclude la serata in quel di pogliano, dove l'ennesima vittoria degli uomini di Luigi rafforza il primato in classifica.

Il match parte male per colpa di un nervosismo generale dovuto principalmente alla necessità di vincere, e al fatto di giocare in un campo dove c'era tutto contro, ma alla distanza è uscita fuori la maggiore esperienza e caratura dei Trezzanesi, che nonostante si trovino ad avere il fiato corto, soprattutto da metà terzo set in avanti, riescono con l'orgoglio a portare a casa la partita.

Alessandrini 6+ con qualche ricezione un po all acqua di rose alza quel che può, non sempre lucido nello spiazzare l'alto  muro avversario. Fa il punto che cambia l'inerzia del quinto set.

Di santo 5.5 Altalenante, alterna momenti di buio a momenti di luce sbaglia palloni che di solito picchia nei 4 metri e disegna pallonetti impossibili da prendere.

Berri 6+ parte in sordina e carbura alla distanza come un disel

Setti 6 altalenante come di santo ma stoico perché gioca con la febbre tutto il match e cala la sua prova quando cala l'effetto dell aspirina

Colombo 6+ gioca di intelligenza i palloni nel corso della partita e sfrutta bene le mani del muro avversario

Ferrari 7- anche lui si accende alle distanza oscura il centro avversario murandolo più volte, chiude il match facendo gli ultimi 2 punti 

Giussani 7+ l'unico che subentra dalla panchina, da la scossa giusta alla squadra ed era quello che serviva per vincere il match bene in difesa e in attacco.


 
Nuovi Orari Segreteria
17/11/2014

Martedì e venerdì dalle 18,00 alle 20,30


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ARLUNO
14/11/2014

Trezzano - Arluno 3a0 (25/14 25/21 25/14)

Sotto gli occhi della dirigenza i Trezzanesi portano a casa la quinta partita in altrettante gare.
La squadra è parsa convinta e sicura dei propri mezzi ma gli avversari non hanno mai messo in discussione le qualità dei ragazzi di trezzano.

Alessandrini 7 gioca palle perfette e spiazza sempre il muro avversario

Foglia 6.5 secondo e terzo set con alzate difficili che non sempre gli riescono

Berri 5- parte bene si spegne nel secondo ma nel terzo riscatta o almeno prova a farlo una prova infelice e incolore

Ferrari 6 fa il suo bene in attacco da migliorare a muro

Bianchi 6 gioca il terzo da opposto molti punti fatti con l'esperienza

Di santo 6 compitino e poco più attacchi e difese giusto per far vedere che c'è

Setti 6+ senza forzare più di tanto battuta e attacchi mette a referto parecchi punti

Chiparo 5.5 non sembra concentrato come settimana scorsa, però ha dalla sua la giovane età, che comunque gli permette di essere più brillante nei confronti del suo diretto avversario

Colombo 6.5 mette in difficoltà gli avversari col servizio e con attacchi precisi

Falato 6 sente la tensione, ma in ricezione è meglio che in attacco arriva su ogni pallone e prende qualsiasi cosa

Baroni 6.5 dei centri è quello che ha convinto di più. Sembra aver messo alle spalle i problemi fisici, speriamo non sia un fuoco di paglia

Spitaleri 6 una partita tranquilla poco impegnato ma si fa sempre trovare sul pezzo


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: GIOISSA - TREZZANO
10/11/2014

Gioissa Trezzano 0a3  14-25 13-25 23-25 

4 su 4

Contro una squadra decisamente inferiore gli uomini di Luigi fanno di un sol boccone gli avversari e mantengono la vetta della classifica.
La partita fin da subito viene incanalata nei binari giusti e solo un po' di appannamento e distrazioni fan sì che i Rodensi facciano 23 punti nel terzo set 

Alessandrini 6 fa il suo molte giocate semplici che mettono in difficoltà gli avversari

Foglia 6 vedi sopra però quanto riguarda il palleggio, al centro fa quel che può 

Berri 6 un muro alla fine e poco più 

Ferrari 6 qualche buona attacco e poco altro 

Chiparo 7 il migliore l unico della squadra che si impegna a fondo 

Colombo 6 via al servizio così così attacco e difesa 

Setti 6 una partita normale che condizionata dal pallone non mette in luce tutte le sue qualità

Bianchi 5.5 né carne né pesce sbaglia degli attacchi semplici che di solito vanno a segno


 
Mondiali Femminili 2014
30/09/2014

Comunicazione per Mondiali Femminili:

In vista della terza fase, semifinali e finale dei campionati mondiali femminili di Volley che si svolgeranno da mercoledì 8 ottobre a domenica 12 ottobre presso il Mediolanum Forum di Assago, Polisportiva Trezzano Pallavolo comunica ai propri tesserati che è possibile prenotare biglietti a un prezzo agevolato.

Chi fosse interessato può inviare mail a: eventi@pallavolotrezzano.it entro e non oltre giovedì 2 ottobrealle ore 12.00 con il numero di biglietti da prenotare ed il giorno in cui si è interessati.

Tutte le informazioni su orari e partite potete trovarle al sito internet:http://italy2014.fivb.org/it


 
Orari stagione 2014-2015
15/09/2014

Di seguito gli orari  per la  stagione sportiva  2014-2015

 

MINIVOLLEY (nati dal 2005 in poi)

Allenatore: Raffaele Mandarano

Orari: Martedi 17:00-18:15; Venerdì 17:00-18:15

 

UNDER 12 (nati nel 2004)

Allenatrice: Giulia Iorio

Orari: Mercoledì 17:00-18:30; Venerdì 18:15 - 19:45

 

UNDER 13 (nati nel 2003)

Allenatrice: Dorella Iacona

Orari: Martedì 18:15-19:45​; Giovedì 19:00-20:30 

 

UNDER 16 (nate dal 1999 al 2001)

Allenatore: Claudio Garripoli

Orari: Lunedì 19:00-21:00; Mercoledì 19:00-21:00

 

1 DIVISIONE FEMMINILE

Allenatore: Dario Sbalzarini

Orari: Lunedì 21:00-23:00; Mercoledì 21:00-23:00; Venerdì 21:00-23:00

 

2 DIVISIONE MASCHILE

Allenatore: Luigi Dongiacomo

Orari: Martedì 21:15-23:15; Giovedì 21:00-23:00

 

GENITORI

Allenatore: Raffaele Mandarano

Orari: Martedì 19:45-21:15

 


 
Progetto Punto Volley
19/07/2014

La Polisportiva Trezzano Pallavolo ha il piacere di annunciare l'ingresso nel 'Punto Volley',

importante progetto di qualificazione del territorio del Visette Volley.

Per maggiori dettagli cliccare sul menù: 'PUNTOVOLLEY'


 
Cambio Orari Allenamento per Maggio 2014
12/05/2014

A seguito del direttivo del giorno 1 Maggio 2014 ed in previsione dell’attività dell’anno sportivo 2014-2015,

comunichiamo alle famiglie che a far corso dal giorno 12 Maggio e sino a fine anno sportivo verranno rispettati i seguenti orari di allenamento:

Ragazze nate 1999 -2000-2001-2002

Mercoledì 19,00 – 21,00

Venerdì   19,15 – 20,30

Ragazze nate 2003 

Lunedì e Giovedì 19,00 – 21,00

Ragazze nate 2004 

Martedì 17,00 – 18,30 

Venerdì 18,00 – 19,15


 
PAGELLE 2DIV FEMMINILE: PERO - TREZZANO
04/04/2014

Volley Pero [VolleyMax] vs Polisportiva Trezzano ASD  - "Chi l'ha visto?"
2-3 (18-25, 15-25, 25-22, 25-16, 21-25; 95-103)

Rotondo 10, Dionigi 16, D'Ambrosio 9, Lamonarca 3, Petrone 20, Milani 7, Trantino, Dargenio, Iorio 3, Valle 2
N.e. Negrini

Brutta prestazione in trasferta delle rossoblu, che dopo l'ebbrezza del girone di andata, faticano ancora a ritrovare il bandolo della matassa.

Si parte avanti per due set a zero, ma con un gioco non buono. Si fatica troppo, la seconda linea è in affanno e ci mettono una pezza Petrone nel primo set e Rotondo al servizio nel secondo, ma la beffa è alle porte.

Basta una distrazione nel terzo set che a far svanire quel poco di buono che si era visto fino a quel momento: pasticci in attacco e una difesa all'acqua di rose consegnano il parziale alle padrone di casa.

Il quarto set è forse la punta più bassa della stagione, un Trezzano senza idee consegna senza colpo ferire il set che porta ad un tie break che si poteva evitare con un pò di testa.

Il quinto set vede finalmente il primo segnale di vita delle Trezzanesi che, seppur con fatica, provano ad imbastire un gioco. La reazione, anche se scomposta sotto il profilo tecnico, porta comunque alla vittoria del set, che avviene nonostante undici errori diretti.

Almeno la pelle è salva.

 

Le pagelle del Mister

Rotondo - Molto appannata , non riesce a dar luce al gioco, complice una seconda linea troppo discontinua. Impaurita

Dionigi - Mette giù un buon numero di palloni più di nervi che ti testa, ma lascia troppo spazio in difesa rispetto al suo standard. Groviera

D'Ambrosio - Come tutte per buona parte del match brancola nel buio soprattutto davanti, ma tiene salda la seconda linea. Baluardo

Lamonarca - Colpita da un rito Voodoo fa quello che può. Voltaren Gel

Petrone - Fa venti punti, ma nessuno l'ha vista in campo. Enigma

Milani - Anche lei viene tagliata fuori dal gioco per quasi tutto l'incontro, ma comunque riesce a metter giù qualche palla. Lampi

Iorio - Capitan Fagiano non tradisce le aspettative e regala volatili anche oggi e aggiunge al menù inconsuete sbavature in difesa. Stato confusionale

Valle - Entra per il turnover su Milani in un momento sfortunato, ma gestisce i suoi palloni come sempre. Assolta

Trantino - Poco chiamata in causa, si lascia sfuggire alcuni palloni banali. Distratta

Dargenio - Entra nel terzo set per dare una scossa alla seconda linea, ma si fa addormentare anche lei.  Impotente


 
PAGELLE 2DIV FEMMINILE: TREZZANO - ABBIATEGRASSO
28/03/2014

Polisportiva Trezzano ASD  vs ASD Volley Club Abbiategrasso - "La rivincita dei Puffi"
3-1 (25-14, 23-25, 26-24, 25-23, 25-21; 99-84)

Rotondo 8, Dionigi 17, D'Ambrosio 12, Lamonarca 16, Petrone 17, Milani 3, Trantino, Dargenio, Iorio
N.e. Di Marco

Si torna a vincere in un Palamorona gremito per uno dei grandi classici della pallavolo sud ovest, ma in gioco c'è anche tanta voglia di rivalsa: per riscattare Inveruno, per cancellare il tie-break dell'andata, per dimostrare di essere tutt'altro che morte.

E infatti si inizia con i fuochi d'artifico, con un 6-1 che però viene prontamente spento dalle ospiti. Si viaggia affiancate fino a metà set quando Trezzano mette le marce alte e, con una grande prova corale, chiude il set facilmente con dei buoni affondi di Dionigi.

Tutto facile? Figuriamoci... La macchina delle rossoblu sobbalza lasciando andare avanti Abbiategrasso che mette in cassaforte diversi contrattacchi. Un sussulto riporta sul 14-12, ma poi di nuovo si scivola sul 17-18 dando il via ad un estenuante punto a punto che vede vincente l'avversario.

Consapevole dei mezzi della propria formazione, coach Sbalzarini richiama ad una maggior attenzione. Si parte bene con un buon assolo di Petrone, che viene neutralizzato subito dopo da un buon turno in battuta delle ospiti. Di nuovo, le due formazioni si rincorrono fino alla fine del set, con Trezzano che si complica la vita vincendo ai vantaggi, ma solo dopo aver sprecato ben quattro set ball (ma dove sono gli "occhi di tigre"?).

Coach Sbalzarini è teso, ma le rossoblu questa volta non si tradiscono. Si parte con un 5-0 che durerà fino alla fine. Gli attacchi delle trezzanesi sono inarrestabili (Lamonarca sfodera per il pubblico addirittura il suo proverbiale palleggio) e conducono ad un agevole 25-21.

A fine match coach Sbalzarini è soddisfatto e sollevato "Stavamo per fare un'altra frittata, ma questa volta siamo state brave a non farci prendere dal panico. Ora ci aspetta una trasferta da non sottovalutare, Pero ha fatto scivolare diverse grandi...".

Le pagelle del Mister

Rotondo - Deve ancora ritrovare la giusta lucidità per sbrogliare la matassa dei suoi attaccanti, ma regala momenti da grande campionessa. Chiave di volta

Dionigi - Prestazione canonica, rimane un appiglio nei momenti più delicati grazie a colpi da giocatrice navigata. Vecchia zia

D'Ambrosio - Sempre in crescita, la minuta centrale neutralizza con sapienza e sicurezza la lunga dirimpettaia, oltre a metter giù palloni pesanti. Femme fatale

Lamonarca - Sopita da diverse partite, lo gnomo della squadra riscopre i suoi colpi e affonda i denti nella preda senza lasciare nulla al caso. Qualche sbavatura in seconda linea. Grande puffo

Petrone - Ancora alti e bassi per la rock star di Trezzano, che denuncia un calo fisico, nonostante lo score sia comunque di tutto rispetto. Vitamine

Milani - Anche per lei momento di appannamento in prima linea, non riesce a sbloccare il braccio. Altro giro altro regalo

Iorio - In allenamento lancia chiari segnali di ripresa, ma coach Sbalzarini la tiene in panchina come arma segreta. Rimpiazza ottimamente Petrone in seconda linea e non spreca davanti. Presente

Valle - Entra su un'affannata Milani e non tradisce le aspettative, confeziona due punti e pulisce il gioco, come da copione. Troppo spesso relegata in panchina, si arma di umiltà e si fa trovare pronta alle armi. Soldato

Trantino - In calo rispetto alla partita precedente, si concede qualche sbavatura in difesa, ma regge in ricezione. Svitol

Dargenio - Gioca la seconda metà del set e si fa trovare decisamente pronta, il problema è trovare la continuità in allenamento. Resa dei conti

 Di Marco - Non convocata si presenta in divisa per stare con la squadra, e con questo si è detto tutto. Un grosso in bocca al lupo e un abbraccio da tutti. Julian Ross


 
PAGELLE 2DIV FEMMINILE: INVERUNO - TREZZANO
21/03/2014

SOI Inveruno vs Polisportiva Trezzano
3-1 (25-16, 13-25, 25-23, 25-23; 88-87)

Milani 11, Rotondo 3, Dionigi 17, D'Ambrosio 10, Lamonarca 2, Petrone 11, Dargenio, Iorio 3, Di Marco, Negrini
N.e. Trantino, Valle 1

La sfida della settimana va sicuramente in scena nello splendido palazzetto del SOI Inveruno, terza in classifica, che ospita le rossoblù seconde della classe e rivelazione del campionato.

Parte bene Trezzano, complice qualche pasticcio dell'avversario, che però non viene capitalizzato. Le ragazze non affondano e riportano in vita Inveruno, che con un filotto dal 13-13 a 19-13 mette una grossa ipoteca sul set. Le padrone di casa si distraggono sbagliando ben tre servizi consecutivi, ma le rossoblu di nuovo non incidono e si fanno infilzare sul 25-16.

Coach Sbalzarini non ci sta e riprende duramente la sua truppa, che scottata dallo schiaffo ricevuto dalle avversarie reagisce bene. Milani, Dionigi e D'ambrosio si sbloccano, danno sicurezza al cambio palla e trasformano i contrattacchi agevolmente. A colpi di due a due, i break di Trezzano sono devastanti e il set si chiude facilmente a 13 per l'1-1.

Sembra che l'ordine naturale sia ristabilito, ma così non è. Inveruno non è mai doma e apre con un secco 7-2. Trezzano si rifà sotto con Dionigi e rosicchiando qualche punto, ma ancora una volta si fa sfilare il set, anche se di misura, con una fase di costruzione del gioco troppo debole e poco incisiva.

La tensione è palpabile, qualche battibecco fra coach Sbalzarini e Dionigi anima il cambio campo, ma tutto fa parte del gioco. Si rientra per tentare il tutto per tutto, ma ancora una volta Trezzano non morde la preda. Il botta e risposta vede sempre avanti Inveruno, 10-6 prima e 18-13 poi. Le rossblu hanno l'ultimo sussulto e sono brave a pareggiare con un buono sprazzo di tranquillità, ma non hanno la marcia in più per rovesciare il tavolo.

Peccato, Trezzano butta il bambino con l'acqua del bagnetto, diventando artefice della propria sconfitta. I tre contrattacchi in palleggio sul set ball che avrebbe portato al tie-break sono l'emblema di una squadra che deve ancora trovare la giusta maturità. La sconfitta brucia nel cuore e pesa in classifica, ma non bisogna certo tirare i remi in barca: work in progress.

Le pagelle del Mister

Milani - Contrappone ingenuità a muro e attacchi efficaci, battute ficcanti e "loffie". Gemelli

Rotondo - Purtroppo lontana dalla regista che aveva incantato la notte di San Giorgio, regala solo pochi sprazzi di buon gioco. Freno a mano

Dionigi - In difficoltà sulle numerose palle alte, non prende il toro per le corna. Comunque top scorer, non riesce a lasciare andare il braccio fino in fondo. Rigida

D'Ambrosio - Parte contratta, ma dopo la strigliata del mister reagisce con una sommessa grinta che ha comunque effetto. Permalosa

Lamonarca - Entra ed esce diverse volte, ma non riesce a trovare il bandolo della matassa e a trasmettere il suo carisma. Opaca

Petrone - Come l'omologa Rotondo è lontana dai 24 punti di San Giorgio e non entra mai davvero in partita. Nascondino

Dargenio - Non proferisce parola in quattro set, ma rimane comunque ordinata e gestisce bene qualche palla difficile. Promessa

Iorio - Troppo intimorita, viene chiamata in causa in un momento difficile del primo set, che non riesce a risolvere. Meglio negli altri avvicendamenti con Lamonarca, ma comunque serve più mordente. Capitan Fagiano

Di Marco - Avrebbe meritato più spazio, ma purtroppo entra con le mani gelide e non riesce a rodare. Diesel

Negrini - Entra su Petrone per darle qualche punto di fiato. Umiltà


 
PAGELLE 2DIV FEMMINILE: TREZZANO - SAN GIORGIO
14/03/2014

Polisportiva Trezzano ASD vs Polisportiva San Giorgio ASD
DAVIDE BATTE GOLIA

3-2 (24-26, 25-23, 18-25, 25-19, 15-10; 107-103)

Milani (15), Rotondo (10), Dionigi (17), D'Ambrosio (8), Lamonarca (2), Petrone (24), Trantino, Iorio (8), Dargenio
N.E. - Di Marco, Negrini, Valle

Al “PalaMorona” venerdì sera va in scena un grande spettacolo: la palestra era una bolgia, tanto che gli spettatori si accalcavano anche fuori dalle porte della palestra. In campo, infatti, sono scese le prime due formazioni della classifica. E si può dire che i presenti non sono stati delusi: è stata una partita molto equilibrata, ma giocata ad alti livelli.
San Giorgio parte con il favore dei bookmakers, ma Trezzano ha intenzione di vender cara la pelle: e la tensione positiva del prepartita è certamente di buon auspicio.

Saranno cinque i set, tutti disputati al cardiopalma, in cui le il Trezzano ha dato il massimo per avvicinarsi alla vetta della classifica.

Nel primo set parte forte D'Ambrosio con tre punti, un muro e la giusta grinta... anche gridata in faccia all'avversario!. Poi si gioca punto a punto – grazie anche a Dionigi che ci permette di restare attaccati alle avversarie. La partita è molto nervosa e tesa, anche per via dell’arbitraggio: diverse palle dubbie portano a un battibecco con l’arbitro che fa deconcentrare le nostre ragazze, che si fanno ingenuamente sfilare il set dalle mani.

Anche il secondo set si gioca punto a punto, ma nonostante questo equilibrio chiudiamo di misura grazie ai punti di Milani (ben 10) e Petrone. Dopo un periodo di stop, finalmente ritorna sulla scena capitan Iorio che cambia su Lamonarca, in difficoltà contro lo strapotere fisico delle giganti avversarie.

All’inizio del terzo set, le nostre Ragazze sembrano averci preso gusto: 3 le lunghezze di vantaggio (11-8) su un San Giorgio senza idee. Sembra la svolta, ma complice un calo del Trezzano in seconda linea, San Giorgio riprende vita, comincia a macinare un cambio palla infallibile e chiude senza troppi problemi a 18, appoggiandosi soprattutto al centro.

Il quarto set poteva rappresentare la debacle e invece sancisce la rinascita del Trezzano, regalando al folto pubblico l'ennesimo colpo di scena. Dopo il botta e risposta di inizio set – quando due break pesanti da entrambi i lati si pareggiano a 7-7 – inizia un lungo punto a punto fino al turno di Iorio in battuta che, in seguito al giallo dato a Dionigi sul 15-14, è carica e porta la squadra sul 21-16. Il set si chiude 25-19 a favore del Trezzano.

Al quinto set si parte pari, poi Rotondo dà un segnale forte e chiaro mettendo a segno 3 ace sul libero: il Trezzano vuole la vittoria. Al cambio palla le avversarie vengono distaccate con dei buoni attacchi e il set si chiude con l’ennesimo ace sul libero messo a segno sempre da Rotondo, che corona così una prestazione eccezionale, indubbiamente la migliore del nuovo ciclo di coach Sbalzarini.

LE PAGELLE

  • MILANI - Incisiva in prima linea non morde però con il suo temibile salto-float. Recupera insolitamente diverse difese. "Spiazzante"
  • ROTONDO - si rivede finalmente al centro della scena dopo un periodo opaco, dando dimostrazione di poter diventare un vero leader. "Rinata"
  • DIONIGI - forse non sale in cattedra, ma a fine match si sentono i suoi 17 punti, molti su palle sporche e difficili da gestire. "Spazzina"
  • D'AMBROSIO - in attacco chiamata in causa forse troppo poco, è comunque ordinata e dietro salva l'impossibile trasformandosi nel motore della seconda linea. "Equilibrium"
  • LAMONARCA - purtroppo il mister deve sostituirla per bilanciare il peso in prima linea, risulta comunque grintosa, un vero soldato. "Immolata"
  • PETRONE - sempre bersagliata in ricezione, a volte accusa il colpo ma "i punti in attacco li fa lo stesso". Oggi non le si può dar torto: 24 sono tanti. "Esibizionista"
  • TRANTINO - qualche indecisione di troppo, comunque ordinaria amministrazione. "Nascosta"
  • IORIO - deve ancora ritrovare la forma in prima linea, ma intelligentemente non spreca e si riscatta con un buon lavoro in seconda linea ed al servizio. "Sicurezza"
  • DARGENIO - piccola comparsa dopo il periodo di stop, ma comunque ordinata quando chiamata in causa.

 
PAGELLE 2DIV FEMMINILE: CASTANO - TREZZANO
26/02/2014

PALLAVOLO CASTANO – POLISPORTIVA TREZZANO PALLAVOLO. UN 0-3 PER LA RINASCITA.

La partita si apre con un set che è lo specchio delle due precedenti: in campo c’è molta tensione, le Ragazze sembrano spente e impaurite. Presto queste sensazioni si fanno particolarmente pressanti e, dopo aver raggiunto un vantaggio sostanzioso (6-15), incassano un filotto di 9 punti, permettendo alle avversarie di riportarsi in situazione di parità. L’Allenatore vuole una reazione da parte loro, vuole che trovino da sole la via d’uscita a questa situazione d’impasse che le affligge ormai da un paio di settimane. Il giro di difficoltà viene risolto da un errore della squadra avversaria, ma rimane un set combattuto in cui il Trezzano sembra soffrire in ricezione e non trovare i colpi giusti in attacco. Il set si chiude comunque a favore della squadra ospite con il minimo vantaggio (23-25). Nei 3 minuti di pausa scatta qualcosa e al ritorno in campo le giocatrici del Trezzano sembrano più lucide: diminuiscono gli errori in ricezione, le battute cominciano a mettere in difficoltà le avversarie e gli attacchi risultano essere più convinti. Il set si chiude sul 14-25. Il terzo set sembra essere fin da subito una formalità, grazie a un buon turno in battuta della Milani che ne infila 7 senza lasciare molte possibilità di gioco alla squadra avversaria (il parziale arriva addirittura allo 0-9). Anche le compagne si fanno trovare pronte, quando chiamate in causa, e il risultato è la chiusura del set sul 13-25. Primo set a parte, le Ragazze hanno mostrato un buon gioco e dimostrato di poter uscire dai momenti di difficoltà. L’auspicio è quello di aver ritrovato la fiducia e la coesione, necessarie per risolvere definitivamente un periodo problematico della squadra. Ora ad attendere il Trezzano c’è una sfida importante, quella con la prima in classifica – la Polisportiva San Giorgio. Le Ragazze dovranno dare il loro massimo e restare concentrate per cercare di avvicinarsi al primato in classifica, ma avranno decisamente bisogno del supporto dei propri tifosi. Vi aspettiamo numerosi!


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: FUTURA - TREZZANO
24/01/2014

Futura - Trezzano 3 - 1 (25/21 13/25 25/21 25/18)

Una brutta, bruttissima battuta d'arresto per la polisportiva che perde contro una squadra nettamente alla sua portata, ma che forse gli uomini di Luigi sottovalutano, e perdono più che per i meriti degli avversari per demeriti propri. Il primo set caratterizzato da qualche svista arbitrale inizia a far innervosire i trezzanesi, sembra tutto lavato via nel secondo che senza errori si chiude con la Polisportiva avanti di 12 punti, poi un black-out totale fa si che i padroni di casa indirizzino il match a loro favore. L'andamento della gara è stato caratterizzato notevolmente dalla scarsa verve in zona di difesa, dalla paura di attaccare e dai cambi effettuati ormai a match compromesso.

Luca 5 non può fare miracoli ad alzare palloni che arrivano in ogni zona del campo e sempre in maniera diversa, e si dimentica che deve difendere anche lui

Macs 5,5 si sacrifica come centro, gli vengono fatti fare entrambi i giri del centro, lui che centrale non è, e questo porta ad avere un attacco in meno e meno consistenza a muro

Berri 6 attacca i pochi palloni che gli capitano benino anche a muro, lascia il campo a Recubini nel terzo e rientra nel giro contrario al 4°

Recu 5,5 un solo set giocato con un attacco e un muro, poco servito

Albo 4,5 inizia bene con qualche bellissimo colpo in attacco poi cala la notte non solo in attacco ma anche in zona difesa dove insieme a Daniele viene preso di mira dagli avversari

Bobo 4,5 primo set a luci spente accende l'interruttore nel secondo e lo rispegne nel terzo

Fabio 5 gioca il quarto set dovrebbe dare la scossa alla squadra ma non è così

Gianfri 6,5 gioca tutta la partita da opposto e l'esperienza in una partita così si fa sentire, peccato che è un faro nella notte.

Daniele 4 serata storta, capita, difende poco e male, in alcuni casi fuori zona di competenza, non si fa sentire come in altre circostanze.


 
AUGURI
21/12/2013

il direttivo e tutto il team del settore Pallavolo della Polisportiva Trezzano augurano

BUON NATALE e FELICE ANNO NUOVO


 
DONA IL TUO CLICK
08/12/2013

Fino all'8 Dicembre aiutaci a scalare la classifica Donandoci il tuo click


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - ODB
04/12/2013

Trezzano - ODB Paderno Dugnano (23/25 19/25 25/21 22/25)

Altra sconfitta per la seconda maschile di mister Luigi, che nonostante una discreta prestazione non riesce a portare a casa la partita. L' ODB è una squadra quadrata e forte tecnicamente, e le continue bombardate mettono in difficoltà il muro e di conseguenza la difesa trezzanese che non sa dove piazzarsi. Il gioco del trezzano alterna a tratti una buona pallavolo a momenti di poca brillantezza.

Luca 5,5 quando non arrivano palloni decenti dalla difesa non può far altro che passare palle alte e prevedibili in banda e all'opposto

Macs 6 inizia a entrare nei meccanismi dell'opposto, quando riesce a tirare il fiato tra un punto e l'altro, senza continuare ad attaccare palloni su palloni, risulta decisivo

Berri 5,5 bene a muro poco servito in attacco

Bobo 4,5 serata storta sia in difesa che in attacco

Albo 5,5 gioca come se avesse un interruttore palle spettacolari con muro a 2 piazzato ed errori a muro a zero, in difesa idem

Roberto 5,5 qualche buon muro e copertura ma assente in attacco

Recu 6,5 la sua battuta nel terzo set mette in difficoltà gli avversari e indirizza la partita sui binari giusti per la vittoria, bene a muro anche lui oco servito in attacco

Fabio 6 entra nel terzo dove gioca un ottima pallavolo ma pesa come un macigno le 2 ricezioni sbagliate del 4 set che chiudono il match

Daniele 5 poco coperto dal muro non può fare miracoli sugli attacchi a tutto braccio avversari, ma nella serata anche delle palle che di solito risultano gestibili gli rimangono in mano

Danielino rileva Luca ma non da la scossa necessaria alla svolta della partita

Gianfri sv pochi minuti giocati


 
ASSEMBLEA ANNUALE SOCI
01/12/2013

Con la presente comunichiamo che il giorno 30 Novembre 2013 presso la palestra Morona alle ore 7.30 in prima convocazione e per il giorno 1 DICEMBRE 2013 ORE 10,30 In seconda convocazione è indetta l’Assemblea Annuale dei Soci, con il seguente ordine del giorno:

  • relazione del presidente sulle attività 2012-2013 e programma 2013-2014
  • approvazione del bilancio consuntivo esercizio anno sportivo 2012-2013
  • approvazione bilancio preventivo esercizio anno sportivo 2013-2014
  • eventuale integrazione consiglio direttivo distinti saluti Polisportiva Trezzano Asd settore pallavolo il presidente

 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - GATE VOLLEY
28/11/2013

Trezzano - Gate Volley 3-1

Un altra vittoria per la pallavolo Trezzano, che reduce dalla sconfitta rimediata Lunedì torna in campo non senza qualche problema ad affrontare una sfida che dai primi scambi sembra molto semplice (parziale iniziale 7a2) ma alla lunga un po' per spavalderia un po' per testardaggine, fa si che i ragazzi di coach Luigi si complichino da soli la vita. Nel complesso si inizia a intravedere una parvenza di squadra anche se per l'affiatamento vero c'è ancora strada da fare.

Luca 5,5 parte bene smistando palloni in egual misura ai compagni, ma nel secondo e terzo set "s'innamora" della palla all'opposto e questo fa sì che qualche suo compagno vada poi a rete con sufficienza

Macs 5,5 attacca molti palloni ma non sempre in maniera pulita ed efficace, in difesa non è preciso come al solito

Berri 6 sbaglia tre battute ma nel complesso bene a muro e in attacco

Gianfri 6 entra da freddo e gioca a buoni ritmi

Bobo 5,5 pochi palloni attaccati e in difesa non sempre si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa

Cristian 6 bene in fase difensiva in attacco i pochi palloni che tocca vanno quasi sempre a terra

Albo 6 vedi Cristian

Fabio 7 Ha il merito di mettere la parola fine sul match, e anche da freddo produce buone giocate nelle due fasi di gioco

Recu 5,5 pochi attacchi e scoordinato a muro

Daniele 6 difende il difendibile, deve avere solo più fiducia nei suoi mezzi

Simone sv pochi minuti in centro

Dario 10 grazie


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: SDS ARCOBALENO - TREZZANO
26/11/2013

Arcobaleno - Trezzano 3-0 (25-11 25-13 25-13) partita segnata fin dall'inizio con una squadra decisamente più forte dell'altra che fin dai primi scambi ha dimostrato la diversità dei valori in campo. Nasce così la seconda sconfitta della Polisportiva Trezzano, che nonostante abbia provato a modificare l'assetto tattico non riesce a culminare o limitare il gap con una squadra di una categoria superiore.

Luca 5- la stanchezza del viaggio e le ricezioni approssimative fanno si che crei un gioco ripetitivo

Macs 5 molto altalenante in attacco

Berri 6 fa quel che può attaccando i pochi palloni giocabili.

Recu 5.5 qualche buon muro e sbavature in attacco

Cristian 5 timido nella fase difensiva e offensiva

Albo 5 un solo set giocato, prova a cambiare i colpi in attacco ma dopo i primi punti viene emarginato dagli avversari

Bobo 4 si dimentica di avere il braccio pesante e gioca palloni che non sono nel suo repertorio.

Fabio 4.5 arriva tardi entra a freddo sbaglia palloni che non ha mai sbagliato. Si fa trascinare

Danielino 4.5 arriva tardi e rientra in campo per un set intero dopo moltissimo tempo. Ovviamente il risultato è una prova al di sotto delle sue capacità

Daniele 5- in una serata storta per tutti potrebbe provare a fare l'aspirapolvere ma sia i compagni sia il nuovo posto di difesa sembrano metterlo fuori causa

Ale 6 esordio con buoni muri e qualche palla giocata nelle zone di conflitto

Simone 4.5 entra freddo all'inizio del terzo set, impallato, non riesce ad esprimersi al meglio.


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - CRAZY
12/11/2013

Terza vittoria x mister Luigi, che Nonostante l'assenza del palleggio "titolare" trova in Gianfranco e Giovanni delle buone alternative. L'inizio è un pò a singhiozzo, ma col passare del tempo la squadra trova le misure agli avversari e con buoni attacchi soprattutto dalle bande e dall'opposto riesce a metter sotto gli avversari.

Gianfri 7 gioca fuori ruolo, ma dopo l'assestamento riesce a far girare bene la squadra, suo il punto che leva le castagne dal fuoco.

Giovanni 6+ gioca buona parte del secondo set e la tensione dell'esordio a tratti si fa sentire ma nonostante ciò riesce a giocare buoni palloni

Macs 7 buonissima prestazione in ogni fondamentale, riduce diversi strappi con la battuta al veleno

Berri 5.5 giochicchia, pochissimi attacchi, e a muro non è continuo

Bobo 6.5 tanti buoni attacchi e buona gestione della palla

Albo 6+ un solo set giocato ma si fa sentire in attacco, riesce a cambiare il colpo non limitandosi solamente a schiacciare a tutto braccio

Cristian 6.5 bene bene, buona prestazione in tutte le fasi, non teme il confronto contro la sua ex squadra

Robi 6 qualche muro in più di Berri e poco altro, attacca poche palle

Recu 5.5 entra a freddo e non fa più di tanto in attacco e a muro

Glu 6.5 buona prestazione, forse la pancafit Inizia a farsi sentire, fatto sta che sbaglia poco o nulla nell'unico set giocato

Fabio 6.5 un solo set ma tanta grinta e agonismo

Simone 6.5 la tensione sul suo volto è lampante ma tutto ma questo non incide sulla sua buona prestazione

Daniele 8 agevola e non poco il compito a Gianfri facendo ottime difese, tenace e caparbio coi compagni ci mette grinta e carattere. Aspirapolvere


 
PAGELLE 2DIV MASCHILE: TREZZANO - BRUZZANO
07/11/2013

Trezzano - Bruzzano 1-3 (22-25 8-25 26-24 15-25)

Prima battuta d'arresto per la pallavolo Trezzano. Un brutto stop soprattutto da come è nato, che mostra i limiti di una squadra che deve sistemare parecchio nella fase difensiva e di gestione della palla, il KO che è maturato, contro una squadra più giovane, alta e organizzata della Polisportiva, lascia l'amaro in bocca perché sicuramente si poteva fare meglio tutti e, nonostante la scossa data dai cosiddetti "vecchi" dello spogliatoio, non si è visto nessun sussulto d'orgoglio nel 4°set.

Luca 4,5 mezzo punto tolto per il pre-gara, nel match non sempre trova il compagno piazzato meglio per attaccare e anche se gli appoggi non sono buoni la gestione della palla è imperfetta Macs 5- molto sottotono rispetto alle prestazioni a cui ci ha abituato, errori in attacco e in ricezione che non sono da lui

Berri 4,5 un buon primo set, il nervosismo che lo colpisce nel secondo set lo trascina per tutto il resto dell'incontro e condiziona l'andamento del match

Albo 3,5 brutta partita sia in fase difensiva che in attacco e a muro, viene preso di mira in battuta dagli avversari nel secondo set e viene sostituito

Glu 4,5 parte titolare ma sbaglia molte palle in difesa può fare di più

Robi 5- l'unico centrale che prova a murare il centro avversario, spesso salta a vuoto sulle alzate di Luca

Recu 4,5 ne carne ne pesce pochi attacchi pochi muri poche difese una bella alzata

Gianfri 6,5 prova a dare una scossa ad una squadra spenta con buoni attacchi e difese, faro nella notte

Fabio 7 predica nel deserto, gioca un set con una buona lena

Daniele 4,5 contro una squadra più organizzata il non avere ancora bene imparato dove mettersi in difesa fa si che si trovi fuori tempo e zona sui palloni sia schiacciati dagli avversari sia su quelli toccati a muro

Cristian 5,5 l'esordio è altalenante, gioca belle palle ad altre un pò bruttine.


 
SEGRETERIA
01/11/2013

Si informa che dal mese di novembre la segreteria sarà aperta nei seguenti orari:

LUNEDI' 19,00 - 21,00

VENERDI' 17,00 - 20,00

E' possibile concordare la presenza in segreteria in orari diversi telefonando al 335 - 5630154 (Giuliana) o al 335 - 5629695 (Roberto)


 
Online nuovo sito
27/10/2013

Da oggi nuova veste grafica del nostro sito